Roma – Ferruccio Fazio, sottosegretario alla salute, e Paolo Bonaiuti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, hanno presentato la Campagna di comunicazione per la dissuasione dal fumo 2009 promossa dal ministero del Welfare.La prima fase della Campagna prenderà il via l’8 Febbraio in tv. Durante la presentazione Bonaiuti si è augurato che la Campagna”serva a ridurre ancora questo vizio, che rappresenta anche una spesa enorme per la sanità nazionale” mentre Ferruccio Fazio ha dato un monito “Venti sigarette al giorno riducono di circa 5 anni la vita media di un giovane che inizia a fumare all’età di 25 anni”. Gli obbiettivi  de ‘il fumo uccide: difenditi!’, questo è il nome della Campagna, sono la riduzione del numero dei fumatori e la prevenzione per i giovanissimi che si avvicinano alle prime sigarette. Dai Dati Istat si apprende che l’età del primo approccio alle sigarette si va abbassando: il 7,8% dei 14-24enni ha iniziato prima dei 14 anni. Nonostante un calo dei fumatori, dal 23,8% nel 2003 al 22,2% nel 2008, nel mondo, in un anno,  muoiono 5,4 mln di persone a causa del fumo. Infatti, il tabacco è causa di almeno 25 malattie che vanno dall’ infarto al cancro al polmone e disturba la sessualità maschile riducendo non solo la fertilità ma anche la qualità degli spermatozoi. (ore 12:10)

NO COMMENTS

Leave a Reply