Buffalo – Tragico (44 vittime fra i passeggeri, 4 membri dell’equipaggio e una persona a terra) il bilancio dell’incidente aereo avvenuto alle 22:20 di giovedì sera (le 4,20 di venerdì in Italia) nei pressi dell’aeroporto di Buffalo, nello Stato di New York, poco prima dell’atterraggio di un Bombardier Dash 8 Q400.
Il volo 3407 della Colgan Air per conto di Continental Connection, era partito da Newark, nel New Jersey ed era regolarmente giunto a destinazione, solo che in fase di atterraggio ha colpito una casa di Clarence, un sobborgo a circa 16 km dal Buffalo Niagara Airport. Dopo l’incidente una dozzina di case sono state fatte evacuare dai vigili del fuoco per l’incendio scoppiato nell’impatto del velivolo al suolo.
Funzionari della contea di Erie, sul cui territorio è avvenuto lo schianto, hanno riferito che non risulta il pilota avesse segnalato particolari problemi alla torre di controllo. Al momento dell’impatto su tutta l’area stavano cadendo nevischio, come spesso avviene in inverno nella zona di Buffalo, località non lontana dalle cascate del Niagara nel territorio statunitense, e i venti non superavano i 30 km all’ora. (ore 10:00)