Il film di Pinocchio compie 70 anni e si fa un lifting

Il film di Pinocchio compie 70 anni e si fa un lifting

Firenze – Come solida quercia il suo mito resiste da 70 anni praticamente intatto, il primo film di animazione ispirato al romanzo “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi e realizzato nel 1940 dalla Walt Disney festeggia quest’anno un importante compleanno e per l’occasione la casa produttrice ha sottoposto la pellicola ad un importante restauro presentato all’istituto degli Innocenti di Firenze, città natale di Collodi, uscirà in blu-ray e dvd il primo Aprile. Sono stati riportati alla luce i colori originali e resi visibili anche i più piccoli dettagli. Grazie alle tecnologie moderne, a cominciare da quella denominata “Disney View”, il cartone animato, nato in formato 4/3, è stato trasformato in un film ad alta definizione in formato 16/9. Ci sono voluti più di 750 artisti, 80 musicisti, 1.500 schede di colore e un milione di disegni per portare alla luce questo cartone animato. Pinocchio sarà il secondo classico Disney a uscire in tecnologia blu-ray, dischi indistruttibili che riproducono la qualità visiva e acustica delle sale cinematografiche, seguendo “La bella addormentata” uscito nell’ottobre del 2008.
Questa tecnica ha permesso di riempire i bordi laterali dello schermo, che sarebbero rimasti neri, con immagini e pannelli specifici integrati con la scenografia e il paesaggio. Il risultato è un film nitido, dai colori brillanti, con un’acustica praticamente perfetta: un Pinocchio reale come non lo è mai stato prima.
Alla presentazione dell’edizione restaurata del classico Disney è stato presentato anche il burattino fatto costruire da Walt Disney in occasione della realizzazione del film che poi è subito partito per Helsinky dove rimarrà in mostra dal 25 Febbraio al 31 Maggio. (ore 10:40)

NO COMMENTS

Leave a Reply