Burntwood (Staffordshire) – Due ragazzi  percorrono Rugeley Road a Burntwood, paese di circa 26ma abitanti dello Staffordshire. A un certo punto avvistano un oggetto argento scuro a forma di piatto capovolto che emette luce rossa dal basso. Intorno la temperatura è aumentata. L’oggetto è comparso a una distanza di circa 15 metri ad un’altezza paragonabile a quella di un palazzo di quattro piani. Poi vedono un essere dalla testa a forma di limone che viene fuori dal disco volante e dice <<Vogliamo voi, venite con noi>>. I due giovani se la sono data a gambe fino alla locale stazione di polizia dello Staffordshire, dove hanno raccontato l’accaduto. Era in statoi confusionale ma nè drogati né ubriachi. Solo con una grande paurfa addosso. E’ questo il nuovo caso che rientra a pieno titolo tra gli Xfiles del ministero della Difesa (Mod) britannico de-secretati in collaborazione con gli Archivi Nazionali di Londra. I documenti, che riportano oltre 800 avvistamenti tra il gennaio del 1993 e l’agosto del 1996, gettano nuova luce sul fenomeno degli Ufo nel Regno Unito. Interrogazioni parlamentari, tentativi di rapimento, corrispondenza riservata tra il governo e i funzionari del Mod: l’apertura degli archivi, giunta alla quarta edizione, conferma la vitalità dei cieli britannici. E riserva non poche sorprese, come nel caso dell’avvistamento dello Staffordshire. <<La loro pelle è diventata di un rosso brillante>>, si legge nel rapporto di polizia che però sul luogo indicato non ha rilevato nulla di strano. A proposito del Mod: la posizione ufficiale è quella di sempre, ovvero <<non vi è nessun indizio che suggerisca l’avvenuto sbarco di forme di vita aliene sul nostro pianeta>>.  (ore 09:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply