Detroit – Da fine 2009 più di un milione di auto Ford sarà equipaggiato con sedili che hanno imbottitura ricavata da derivati della soia e non del petrolio e 
le auto prodotte dal Gruppo Ford nel breve termine potranno ridurre l’impatto ambientale grazie al maggiore uso di materiali di origine vegetale. Un team
di sei specialisti della Ford Plastics Research è impegnato da 9 anni in questo progetto finalizzato a sostituire i materiali derivati dagli idrocarburi con quelli
ricavati da elementi naturali.  (ore 10:00)