Via passaporto anche per i neonati

Via passaporto anche per i neonati

Roma –  Dal 25 novembre, tutti i bambini, neonati compresi, in viaggio all’estero avranno il loro documento con nome e foto, così come prevede la nuova disciplina comunitaria.
La Farnesina fa sapere infatti che anche i più piccoli dovranno avere il loro documento per l’espatrio. La novità riguarda anche le scadenze, diverse a seconda dell’età del bimbo. Fino ai tre anni il passaporto ha una validità triennale. Dai tre anni in su, fino ai 18, sarà invece valido cinque anni. Spiegano alla Farnesina: <<Con l’entrata in vigore del Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio n. 444/2009, recante disposizioni in materia di passaporti contenenti elementi biometrici è stato infatti introdotto il principio “una persona – un passaporto”. Principio in base al quale i passaporti devono essere rilasciati come documenti individuali>>.
– Le nuove norme garantiscono una maggiore tracciabilità e quindi sicurezza per i minori che viaggiano, permettendo quindi di fare meglio fronte ai crescenti fenomeni della sottrazione indebita di minorenni e della tratta internazionale di minori.
<<A tal fine – continua la Farnesina –  è prevista l’eliminazione della possibilità di iscrizione del minore sul passaporto del genitore (o tutore o altra persona delegata ad accompagnarli) e una durata temporale differenziata dello stesso al fine di poterne aggiornare la fotografia in relazione al mutamento delle sembianze degli aventi diritto>>.
Per i maggiori di 12 anni, presto verrà anche introdotta la rilevazione delle impronte digitali. (ore 15:23)

NO COMMENTS

Leave a Reply