New York – Topolino diventa digitale. Oltre 50 mila storie potranno essere lette sui cellulari, gli iPod, sulle console di gioco portatili e ovviamente in Rete. L’innovazione di casa Disney, da tempo attesa come dicevamo, si chiama Disney Digicomics (sito attivo dal 16 Dicembre) ed è stata presentata a Milano in contemporanea con gli Stati Uniti e ai Paesi di lingua inglese.
La lettura del nuovo formato sarà vignetta per vignetta, con l’integrazione anche di inserti audio: una porta che sbatte, un vaso che si rompe. L’intenzione è di sviluppare Disney Digicomics su tutte le piattaforme portatili – da iTunes a Ovi, dalla Sony PSP al Nintendo DS – e in tutto il mondo, con un lancio iniziale in Italia (per iPhone e iPod Touch e Psp al momento), Stati Uniti, Gran Bretagna e Paesi anglofoni, seguito da un rilascio in tutti gli altri principali Paesi europei. L’applicazione sarà scaricabile gratuitamente, con le prime due storie in omaggio. Poi le nuove avventure di topi e paperi potranno essere aggiunte al proprio portafoglio con costi che variano dai 49 centesimi a 4,99 euro a seconda della lunghezza. La partenza è per domani, con le prime 36 storie in italiano. (ore 18:00)