Roma – Una pillola per dimagrire che fa smettere di russare… L’ha messa a punto una azienda californiana che l’ha testata su 45 pazienti.
Qnexa, questo il nome del prodotto, è il risultato di un mix di principi attivi: lo stimolante fentermina in aggiunta all’antiepilettico topiramato. Sul campione di individui che l’hanno testata (uomini e donne tra i 30 e i 65 anni d’età) si è registrata una perdita media di peso del 10% e un significativo calo della pressione arteriosa.
Ma la sorpresa è che la pillola ha ridotto drasticamente le interruzioni del sonno dovute al russare, facendole passare da una media di 46 a 14 volte all’ora.
Vivus Inc., l’azienda che ha sviluppato la molecola, spera di poterla commercializzare come farmaco contro l’apnea notturna. Jim Horne, uno specialista in medicina del sonno dell’università di Loughborough, sulle pagine del britannico “Daily Mail” ha precisato che circa il 50% delle persone obese soffre di apnea notturna in una qualche misura. Quindi la pillola potrebbe essere un rimedio miracoloso dalla doppia valenza. (ore 13:00)