Al via i saldi estivi

Al via i saldi estivi

0 7

Da venerdì 2 luglio comincia la stagione dei saldi estivi. Le città apripista di una stagione su cui, ancora di più rispetto agli anni scorsi, i commercianti puntano moltissimo per riscattare un’annata compromessa dalla crisi, sono Napoli e Potenza. Le partenze dei saldi anche quest’anno saranno scaglionate, in base a regioni e città.
Il giorno successivo, sabato 3 luglio, sarà la volta di: Abruzzo, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sicilia e Umbria. Il 7 i ribassi dovrebbero partire in Toscana, l’8 in Sardegna, il 9 toccherà alla Liguria, il 10 alla Val D’Aosta e il 15 luglio al Trentino Alto Adige (restano escluse alcune località turistiche, che posticipano i saldi alla fine della stagione turistica). L’ultima regione a dare il via agli sconti sarà il Veneto, dove la giunta regionale ha deciso lo slittamento al 17 luglio. Il periodo degli sconti durerà circa due mesi, comunque non oltre il 30 settembre.
I commercianti sperano nell’assalto a negozi e centri commerciali, dal momento che il 2009 è stato l’anno peggiore dal 2001 per le vendite al dettaglio, con un calo dell’1,6% certificato dall’Istat: le calzature, in particolare, sono crollate del 2,9%, mentre l’abbigliamento ha registrato una flessione dell’1,9%. Gli affari, complice anche il maltempo che ha allontanato gli italiani dalle vetrine allestite con i capi estivi, non sono andate meglio nei primi mesi del 2010: se escludiamo il mese di marzo, l’indice infatti è stato sempre negativo.
<<Mai l’inizio delle svendite di fine stagione – osserva Vincenzo Schiavo, presidente di Confesercenti Campania – è stato atteso con tanta trepidazione da parte dei commercianti. Le vendite, soprattutto per i negozi e le boutique del comparto moda, si sono assestate su livelli molto bassi>>. Il Codacons, però, ha già fatto i conti e non traccia uno scenario entusiasmante: secondo l’associazione dei consumatori i saldi estivi faranno registrare “acquisti stabili o in lieve calo rispetto a quelli del 2009, con una spesa per famiglia che si manterrà intorno ai 180 euro”. (ore 18:00)
Il calendario dei saldi, regione per regione.
DATA                 REGIONI
—————————————
2 LUGLIO         BASILICATA
                          CAMPANIA
3 LUGLIO         ABRUZZO
                          CALABRIA
                          EMILIA ROMAGNA
                          FRIULI VENEZIA GIULIA
                          LAZIO
                          LOMBARDIA
                          MARCHE
                          MOLISE
                          PIEMONTE
                          PUGLIA
                          SICILIA
                          UMBRIA
7 LUGLIO         TOSCANA
8 LUGLIO         SARDEGNA
9 LUGLIO         LIGURIA
10 LUGLIO       VAL D’AOSTA
15 LUGLIO       TRENTINO ALTO ADIGE
17 LUGLIO       VENETO

NO COMMENTS

Leave a Reply