Firenze – Si è svolta la prima edizione di “uniques special ones”, concorso e contemporaneamente manifestazione espositiva e di relazione a livello internazionale ideato e organizzato da Mac Group. Un selezionato, motivato ed entusiasta pubblico – tra cui personaggi come il tennista Ion Tirac, Charles Morgan della Morgan Auto e importanti imprenditori a livello internazionale – ha avuto modo di osservare 110 auto provenienti da 12 paesi: veicoli unici nel proprio genere e tutti radunati nella suggestiva cornice del Giardino, del Palazzo e del Conventino della Gherardesca, oggi Four Seasons Hotel.
La manifestazione vantava al suo interno opere d’arte, oggetti d’alto artigianato e vetture per un valore totale che superava i 100 milioni di euro, costituito dai gioielli di Van Cleef and Arpels, dalle ceramiche di Meissen, dalle creazioni di Stefano Ricci e dalle opere d’arte provenienti da una collezione privata in mostra all’interno dell’evento, dove spiccavano per la loro bellezza, tra gli altri, i disegni di Canova, Guido Reni e Tintoretto.
<<È motivo di grande orgoglio concludere questi due giorni di manifestazione e riscontrare la soddisfazione dei partecipanti – ha spiegato Sandro Binelli, presidente di Mac Group – Sono certo che “uniques special ones” diventerà un rendez-vous fisso nell’agenda di collezionisti del mondo dell’eccellenza e dell’unicità>>.
La giuria (composta da personalità di rilievo nel design, nell’arte, nell’automotive, nella cultura e nella comunicazione), ha adottato criteri di giudizio rigorosi, che li hanno impegnati per i due giorni di evento nell’esame delle vetture in concorso. Il Best of Show è stato rivelato durante la cena di gala di chiusura di “uniques special ones” nello scenario di Villa La Petraia, una delle più affascinanti residenze medicee per la felice collocazione nel paesaggio, per l’eccellenza delle decorazioni pittoriche e per la rigogliosa natura del parco.
 La Ferrari 330 GTC Speciale vincitrice del premio è quella appartenuta alla Principessa Liliane de Réthy. Da un punto di vista tecnico, il profilo laterale della vettura prefigura la futura 365 GT 2+2, mentre il lunotto posteriore è fedele alla linea della serie Dino. Completata nel febbraio del 1967, prima di essere consegnata al proprietario, è stata esibita al Motor Show di Bruxelles.
Per “uniques special ones” Meissen e Van Cleef & Arpels sono stati i presenting sponsor dell’evento mentre Morgan Stanley e Stefano Ricci i main sponsor. Partner del concorso anche Tenuta Argentiera, Palazzo Tornabuoni. (ore 16:00)