Volgograd – Il raid Roma-Volgograd-Roma del pickup Gonow GA200 è arrivato al giro di boa con l’arrivo di Emanuele Calchetti e di Guido Guerrini a Volgograd. Il viaggio sino a questo momento ha registrato la percorrenza di 4.358 chilometri in 8 giorni, tutti percorsi esclusivamente con alimentazione a GPL.
Il pickup GA200 Ecomode che viene utilizzato dai due viaggiatori, impegnati nelle riprese di un documentario sulle reali condizioni delle nostre truppe sul fronte russo durante la Seconda Guerra Mondiale, non ha avuto alcun problema nell’affrontare le strade ghiacciate e innevate che sono state percorse senza mai avere attivato la trazione integrale, a testimonianza dell’ottimo assetto di serie del veicolo. Al momento, inoltre, non sono stati registrati inconvenienti meccanici o di altra sorta sul GA200 che sta sopportando egregiamente le temperature gelide incontrate dai due viaggiatori in questo raid.
Guerrini e Calchetti, inoltre, hanno portato a termine uno degli obiettivi del viaggio, quello di consegnare alla Comunità Giovanni XXIII di Volgograd i vestiti raccolti in Italia. Della grande quantità di materiale donato dai dipendenti di Imega e di Gonow Europe, i due viaggiatori ne hanno potuto caricare solo una parte, poichè la quantità di vestiti invernali raccolti hanno superato di molto la capacità di carico del cassone con hard top del GA200 Ecomode.
Il raid Roma-Volgograd-Roma, si concluderà il 10 febbraio (data prevista) con il ritorno di Guido Guerrini e Emanuele Calchetti a Roma nella sede del Consiglio Regionale del Lazio, patrocinatore dell’iniziativa tramite il presidente del Consiglio Regionale Mario Abbruzzese. (ore 12:00)