Milano – Dopo il successo dell’edizione 2010, riparte il torneo di golf riservato agli amatori che porta la RCZ del Leone sui “green” di tutto il mondo. Come per lo scorso anno, il dispositivo di gioco scelto permette il massimo del divertimento: si gioca a coppie, con la formula dello “scramble a 2” che consente ai giocatori di scegliere quale pallina giocare e quale percorso effettuare (un percorso “Peugeot” o uno “RCZ”). In palio per i vincitori, la partecipazione alla finale di Parigi che si giocherà al Golf Club di Saint-Cloud dal 4 a 6 settembre 2011.
I tornei di qualificazione si giocano in tutto il mondo: Germania, Argentina, Austria, Belgio, Bulgaria, Emirati Arabi Uniti, Spagna, Finlandia, Francia, Perù, Portogallo, Gran Bretagna e Svizzera. Per l’Italia sono previste quattro prove: Milano, Zoate Golf Club, 3 aprile; Brindisi, San Domenico Golf, 28 maggio, Roma, Country Club Castelgandolfo, 11 giugno, Firenze, Florence Golf Club Ugolino, 26 giugno.
Peugeot RCZ è la “madrina” naturale della competizione, in quanto la più sportiva della gamma Peugeot. È un’auto che ama le sfide, tanto da proporsi fin dal lancio, accanto a due versioni benzina da 156 e 200 cavalli, anche con una versione HDi da 163 cavalli che in Italia rappresenta il 75% del migliaio di esemplari consegnati fino ad oggi. L’appassionato di golf, sportivo, elegante e raffinato, rappresenta il cliente tipo di questa auto che conta tra i suoi clienti ben il 20% di donne. (ore 10:40)