Londra – Ha sofferto l’aggressione dei Red Devils per i primi 15 minuti poi ha dilagato incontenibile. Missione fallita per il Manchester United, come nel 2009 a Roma. Il Barcellona si è imposto anche a Wembley ed ha vinto la Champions League. 3-1 il risultato con gol di Pedro (27′), Messi (54′) e Villa (69′). Al 34′ il temporaneo pari di Rooney. I blaugrana di Guardiola hanno conquistato il quarto successo in Champions con pieno merito, incantando Wembley col consueto gioco basato su possesso di palla e repentini tagli in profondità.
Sir Alex Ferguson riconosce la superiorità del Barcellona: <<Pensavo che avremmo potuto fare meglio nel secondo tempo, ma non ci siamo riusciti. E’ difficile controllare giocatori come Messi, Xavi o Iniesta che dominano sempre il gioco>>.
Pep Guardiola: <<Il merito di questo Barcellona è che corrono tutti come matti>>. (ore 23:10)