DS 3 Emeraude Addict, un’edizione limitata per la guidatrice chic

L’edizione limitata in 120 esemplari riprende gli elementi distintivi e i canoni stilistici di DS 3 arricchendoli di nuovi dettagli, primo tra tutti il colore “verde smeraldo” del tetto. Il nome vuole ricordare le origini del Marchio e richiama il mondo della haute couture.

DS 3 Emeraude Addict, un’edizione limitata per la guidatrice chic

Con oltre 300.000 esemplari venduti dal lancio nel 2010, di cui più di 35.000 in Italia, la DS 3 è sempre stata attenta alle mode e per farsi riconoscere ancor più per il suo stile deciso si presenta adesso in una nuova versione, la DS 3 Emeraude Addict.

Raffinata e trendy, si fa notare per la sua connotazione giovane e grintosa ed è commercializzata in Italia in edizione limitata di 120 esemplari.

Questa edizione limitata riprende gli elementi distintivi e i canoni stilistici di DS 3 arricchendoli di nuovi dettagli, primo tra tutti il colore “verde smeraldo” del tetto. Il nome vuole ricordare le origini del Marchio e richiama il mondo della haute couture, per sottolineare il posizionamento di DS ispirato al meglio delle grandi maison di lusso francesi.

La DS 3 Emeraude Addict si presenta quindi con la carrozzeria colore Nero Perla abbinata al tetto Verde Smeraldo, sedili avvolgenti e sportivi in tessuto Akinen Mistral/Smeraldo e cerchi in lega da 17’’ diamantati neri Aphrodite. L’accostamento di colori a contrasto si ritrova anche negli interni, grazie alla personalizzazione Green Emeral Style che comprende plancia, bocchette dell’aria e pomello del cambio verde smeraldo (oltre al diffusore integrato di fragranze).

L’edizione limitata di 120 esemplari di DS 3 Emeraude Addict è già ordinabile al prezzo di 22.400 euro.

La motorizzazione disponibile per questa edizione speciale è la BlueHDi 75, conforme alla normativa Euro6 e omologata per neo-patentati. Equipaggiata con un modulo SCR (Selective Catalytic Reduction), questa versione è in grado di garantire consumi, stando ai valori dichiarati, di 3,5 l/100 km ed emissioni di CO2 limitate a 90 gr/km.

I gruppi ottici anteriori sono equipaggiati con la tecnologia DS LED Vision, che comprende i fari anteriori Xeno e LED con indicatori di direzione a scorrimento, già introdotta nel corso del 2014 proprio sulla nuova DS 3. Grazie all’utilizzo simultaneo di 3 moduli LED e di un modulo allo Xeno, il fascio luminoso è potente, ampio e omogeneo, e permette di risparmiare il 35% di energia per gli anabbaglianti e il 75% per gli abbaglianti, con una durata di vita standard dei LED di oltre 20.000 ore (20 volte di più rispetto alle lampade alogene).

DS 3 Emeraude Addict, un’edizione limitata per la guidatrice chic