Eicma 2015. MV Agusta nuova Brutale 800, Dragster RR LH44 e F3 AMG

Oltre alle moto, prima grande novità è il nuovo logo MV Agusta, che fa il suo esordio con la Brutale 800. A Eicma 2015 debutta anche la LH44, prodotta in edizione limitata e nata in collaborazione con il campione del mondo di F1 Lewis Hamilton.

mv-agusta-live-eicma-2015-mdp_9731

MV Agusta si presenta alla 73° edizione dell’Eicma al termine di una stagione da record. A fronte di una produzione incrementata del 25%, l’azienda di Schiranna ha visto aumentare il fatturato del 40%, trainato principalmente dal successo della Turismo Veloce e della Dragster RR.

Passando dai numeri alle novità, la prima è nel nuovo logo, ristilizzato e sostenuto dalla “tagline Passion. Precisely Crafted” che ne rimarca l’identità e l’orgoglio di appartenenza. Il simbolo fa il suo esordio con la Brutale 800, un progetto totalmente inedito e sviluppato per creare a quindici anni dal suo debutto “la più bella Brutale di sempre”.

NUOVA BRUTALE 800
Modello strategico che pesa per oltre il 25% sui volumi di produzione, la nuova Brutale 800 è più muscolosa e affilata nelle linee e reinterpreta con nuove tecnologie e soluzioni gli stilemi che l’hanno resa un’icona. È il caso del proiettore anteriore a full led e dello scenografico silenziatore a tre canne ipertrofizzato nelle dimensioni e nell’efficienza. Molte sono le parti in lega leggera, come il supporto del faro o il geniale telaio reggisella nobilitati a elementi del design complessivo della Brutale 800.

Nuovo anche il motore, omologato Euro 4 e capace di una potenza massima di 116 cv a 11.500 giri/min, mentre la coppia sale del 25% e raggiunge gli 8.46 Kgm a 7.600 giri. Tra le unicità, oltre all’albero motore controrotante, la nuova Brutale 800 è l’unica della sua categoria con il cambio elettronico up&down EAS 2.0. La frizione è ora a comando idraulico con sistema anti-saltellamento mentre la gestione del motore è affidata al sistema MVICS che include Full Ride by Wire multi-mappa integrato al controllo di trazione regolabile su 8 livelli.

DRAGSTER RR LH44
A collezionisti e appassionati più esigenti è dedicata la Dragster RR LH44, la seconda novità 2016 di MV Augusta prodotta in edizione limitata e numerata di 244 esemplari, una moto che nasce dalla passione del campione di F1 Lewis Hamilton per le moto della Casa di Schiranna. Il campione del mondo della F1 ha infatti collaborato con i progettisti della MV Agusta intervenendo nella definizione degli oltre 50 dettagli che differenziano la LH44 dalla Dragster RR di serie, in buona parte realizzati in ergal e in carbonio con finitura 3K opaca.

Graficamente la LH44 s’ispira alla grafica del casco di Hamilton, replicando il colore bianco, il logo della pantera, ricamato anche sulla sella trapuntata in Alcantara, e il 44, il suo numero di gara che compare sugli estrattori e sul cupolino autografato.

F3 AMG
Una concept bike nata dalla partnership con AMG e ispirata alla Mercedes-AMG GT. Realizzata nell’esclusiva livrea “Solar Beam”, eredita il concetto cromatico sviluppato sul coupé Mercedes-AMG come la verniciatura “Raggio di sole”, le ruote nere e il logo AMG sulle fiancate e si distingue per il parafango in carbonio, tappo del serbatoio racing e le cuciture gialle delle sella pilota e passeggero.

Novità anche per il resto della gamma sviluppata sulla piattaforma tre cilindri, ora immediatamente riconoscibili per il colore nero lucido del motore che identifica le nuove versioni di F3, Turismo Veloce, Stradale, Dragster e Rivale. Quest’ultime due si differenziano anche per le grafiche e i nuovi colori e nel caso della Rivale, un nuovo serbatoio maggiorato che aumenta la capacità di oltre tre litri, passando da 12.9 agli attuali 16 litri. Tutti i modelli 2016 saranno disponibili entro dicembre, mentre per la Brutale 800 le prime consegne sono in programma per gennaio 2016.