Eicma 2015. Nuovo look per Kawasaki Ninja e nuovo scooter J125

Squadra che vince non si cambia. Detto vero nella maggior parte dei casi, ma per una moto la cosa cambia. La nuova ZX 10R Ninja è bella e non fa sentire la “mancanza” del precedente modello. Tra le altre novità il secondo scooter cittadino di Kawasaki.

DSC_0293_2

Kawasaki si presenta a Eicma 2015 con due importanti novità nel mondo delle due ruote presentate da Mr. Tomida, presidente Kawasaki divisione moto. Scopriamole insieme.

ZX 10R NINJA
La famosissima Kawasaki Ninja non aveva bisogno di importanti modifiche, piaceva già molto così. La Casa giapponese però voleva dare una rinfrescata al modello, poche modifiche che non hanno intaccato la bellezza della moto. La Ninja si presenta oggi con albero motore più leggero che “dona” un incremento della spinta anche ai medi regimi. Anche il telaio ha subito una piccola modifica che ha migliorato la manegevolezza senza far perdere stabilità.

Novità assolute sono invece le pinze monoblocco Brembo M50, la pompa freno radiale e la forcella. La nuova Ninja è anche la prima Kawasaki dotata di una piattaforma inerziale a sei assi. Di serie sarà disponibile il controllo di trazione avanzato, il launch control e la gestione della frenata ad alta precisione. L’albero motore, sempre a fasatura regolare, ha un’inerzia diminuita del 20%. La potenza massima è sempre di 200 cv, anche se questo motore è fra i primi a rientrare nella normativa Euro 4, il che penalizza in minima parte le prestazioni. Aumentata di poco la coppia massina, che raggiunge i 113 Nm a 11.500 giri.

A Eicma 2015 Kawasaki presenta anche un’edizione speciale dedicata ai primi test invernali svolti con la nuova moto dal campione del mondo in carica Jonathan Rea e con Tom Sykes, campione del mondo 2013. La livrea si presenta nera con un tocco di opacità e con le grafiche bianche; restano invece i filetti verdi sui cerchi che risaltano il terminale di scarico Akrapovic che con il silenziatore in fibra di carbonio è omologato per l’uso stradale. Il prezzo non è stato ancora comunicato e nemmeno il numero di esemplari che saranno prodotti.

KAWASAKI J125
J125 è il secondo scooter di Kawasaki dopo il fortunato J300. Il nuovo J125 è uno scooter grintoso, con finiture di qualità per un pubblico esigente e con l’obiettivo di imporsi nell’affollato mercato degli scooter 125. Il motore è un monocilindrico raffreddato a liquido, dotato di trasmissione CVT (Continuously Variable Transmission).

Rispetto ad altri competitor beneficia di caratteristiche interessanti, come la presa 12v nel vano portaoggetti, una luce sotto la sella, l’indicatore del livello carburante e l’orologio digitale nel display, il gancio portaborse, le pedane sciancrate e l’ABS di serie.
Prodotto in partnership con Kymco, il J125 si presenta come lo scooter ideale sia per chi conosce i vantaggi dello scooter nel traffico urbano sia per chi, neopatentato A1, prova per la prima volta la guida su due ruote.

NUOVA VULCAN S SPECIAL EDITION MY 2016
Altra protagonista del Salone meneghino delle due ruote è la Kawasaki Vulcan S Special Edition MY 2016, equipaggiata con il motore bicilindrico parallelo da 650 cc già conosciuto e molto apprezzato dal pubblico.
Il design si distingue sempre per il classico verde Kawasaki che spicca sulla carrozzeria e sui cerchi, e che unito alla vernice nera opaca, come la cugina Ninja, gli dona quel tocco di fascino sportivo e “muscle”.

Special Edition presenta anche una novità molto interessante per il settore, il sistema Ergo Fit che permette ai piloti di diverse altezze di cambiare la sella e il manubrio e di regolare la pedana secondo le proprie esigenze.

SC-02 SOUL CHARGER
Kawasaki ha svelato anche una concept, la SC-02 Soul Charger. Il prototipo si ispira alla SC-01 Spirit Charger presentata qualche settimana fa a Tokio. Per questa moto è stato pensato e realizzato un motore quattro cilindri sovralimentato che si chiama Balanced Supercharged Engine e che, come si intuisce dal nome, vuole essere il più possibile equilibrato tra velocità e consumi, un’idea che Kawasaki intende sfruttare anche per altre moto.

DSC_0299_1