Due nuovi Monster (797 e 1200), l’inedita Multistrada 950 e la 1299 Superleggera affiancate da due originali Scrambler, Desert Sled e Cafè Racer. Ecco le novità Ducati a Eicma 2016. GUARDA LA FOTO GALLERY.

La Ducati World Première 2017, una consuetudine pre-Eicma che si rinnova ogni anno, ha tolto il velo a sei nuove moto di Borgo Panigale, che ovviamente possono essere ammirate proprio a Eicma 2016. Forte del record raggiunto nel 2015 che ha permesso di superare il traguardo delle 50.000 moto vendute, Ducati si presenta solida e positiva all’appuntamento milanese con sei moto da sogno.

“La gamma continua ad allargarsi con moto più accessibili e differenziate, ma anche con un’inedita offerta di servizi. Un esempio è il nuovo sistema di certificazione e garanzia delle Ducati usate Ducati Approved”. Claudio Domenicali, a.d. Ducati.

Quelle presentate sono sei delle 8 novità previste per il 2017, precedute dalla SuperSport svelata a Intermot 2016, con l’ottava e ultima che arriverà invece a gennaio 2017.

NUOVA FAMIGLIA MONSTER
L’icona che da 24 anni identifica un segmento e un’originale filosofia “made in Ducati” per il 2017 si rinnova e si allarga con l’arrivo del  nuovo 1200 e dell’inedito 797. Il Monster 1200 è nuovo nel design e nei contenuti. Volumi, silhouette, serbatoio e proiettore sono fedeli alle linee della moto nata nel 1993. Disponibile anche nella performante versione S, il nuovo Monster 1200 ha un serbatoio più snello, una coda completamente ridisegnata, un inedito proiettore anteriore e un’elettronica derivata dalla 1299 Panigale.

Sportivo e compatto, il Monster 797 è invece la porta d’accesso al mondo Ducati. Tutto richiama l’iconica moto degli Anni ‘90, ovviamente reinterpretata in chiave moderna: dal serbatoio al telaio a traliccio, passando per il motore bicilindrico raffreddato ad aria e il proiettore di forma circolare.

5-05_Ducati 2017 World Premiäre

NUOVA MULTISTRADA 950
Altra importante novità Ducati è la nuova Multistrada 950, la più piccola delle “multibike” di Borgo Panigale, progettata per regalare tutte le emozioni della Multistrada ma in un modo più accessibile e alla portata di tutti, sia a chi vuole affrontare lunghi viaggi sia a chi vuole una moto all’occorrenza agile e divertente.

LE NOVITÀ SCRAMBLER
Due le novità a Eicma 2016 che ampliano la gamma del nuovo brand Ducati. La prima è lo Scrambler Cafè Racer, che interpreta l’essenza delle leggendarie moto degli Anni ‘60 con una colorazione “Black Coffee”. Caratterizzato da ruote da 17’’e dai semimanubri in stile racer, vede la parte posteriore completamente ridisegnata in puro stile cafè racer.

Lo Scrambler Desert Sled è la seconda novità. Una moto che riprende lo spirito off-road delle moto americane da fuoristrada degli Anni ’70 e ’80 allargando ulteriormente la gamma Scrambler. Con telaio e sospensioni modificate, ruote a raggi con anteriore da 19’’ e linee accattivanti, è la Scrambler per chi ogni tanto ama abbandorare le strade asfaltate.

L’attitudine al fuoristrada è sottolineata anche dalla presenza della griglia omologata per il proiettore anteriore, pedane ispirate all’off-road con gommini amovibili, parafanghi alti appositamente disegnati e paramotore.

1299 SUPERLEGGERA
Gran finale della parata di novità Ducati per il 2017 è la 1299 Superleggera, portata sul palco della Ducati World Premiere da Casey Stoner. È la prima moto stradale di serie con telaio, forcellone, telaietto e ruote realizzati in fibra di carbonio, la massima espressione ingegneristica di Ducati realizzata in serie limitata di soli 500 esemplari.

Sotto il vestito in fibra di carbonio c’è la versione più performante del Superquadro. Grazie ai suoi 215 cv, il desmodromico della 1299 Superleggera è il bicilindrico di serie più potente mai prodotto.

NO COMMENTS

Leave a Reply