Milano – Eicma è la vetrina che anno dopo anno non solo propone novità moto ma anticipa anche le caratteristiche tecniche che avranno le due ruote del futuro. Sistemi di assistenza evoluti, sistemi di connettività e prodotti per l’elettrificazione sono le soluzioni proposte da Bosch. Ecco nel dettaglio le novità presentate a Eicma 2017.

2Sistemi di assistenza

  • Motorcycle Stability Control. L’MSC è il primo sistema di sicurezza al mondo tutto in uno per veicoli a due ruote. Monitorando parametri come l’angolo di piega, il sistema può regolare la frenata elettronica e intervenire sull’accelerazione in modo istantaneo. In questo modo, il sistema permette al motociclista, durante la frenata in curva, di ridurre la tendenza della moto a ripristinare la posizione verticale, fornendo così una decelerazione più sicura. Il sensore 6D sarà integrato al sistema MSC nel prossimo futuro ed entrerà in produzione nel 2018. Quest’unità – la più piccola e leggera sul mercato – è in grado di gestire qualsiasi orientamento dei sensori nel veicolo, aumentando significativamente la flessibilità di montaggio.
  • Funzioni a valore aggiunto. Bosch utilizza l’ABS e l’MSC come base per realizzare nuove funzioni. L’esempio più recente è il controllo della derapata in frenata, che ottimizza le prestazioni del controllo dinamico del veicolo in tutte le situazioni di guida analizzando dati specifici. Questa funzione, sviluppata appositamente per l’utilizzo in pista, entrerà in produzione con la nuova Ducati Panigale V4 nel 2018.