“Vacanze Sicure 2017”, l’indagine realizzata dal Servizio Polizia Stradale in collaborazione con Assogomma e Federpneus, anche quest’anno ha monitorato le condizioni delle gomme dei veicoli che circolano regolarmente in Italia ogni giorno. Il risultato? Pneumatici invernali ed equipaggiamento disomogeneo sugli assi sono i due fenomeni principali riscontrati dopo i 12.910 controlli, effettuati tra metà aprile e metà giugno su strade e autostrade di sei regioni (Trentino, Emilia Romagna, Sicilia, Sardegna, Calabria e Puglia).

In sintesi, il 15,26% delle auto controllate circolava con almeno una “non conformità”: in pratica, quasi 1 su 6, che diventano 1 su 5 aggiungendo le mancate revisioni (il 3,34%). Delle 12.910 auto controllate, 4.821 erano equipaggiate con pneumatici M+S (il 37,34%) e 1.024 avevano un equipaggiamento non omogeneo (il 7,93%).

Per Assogomma e Federpneus si tratta di un quadro certamente non confortante: per circolare nelle migliori condizioni di sicurezza è sempre opportuno montare pneumatici di tipo estivo nella stagione calda e invernali (M+S con o senza pittogramma) nella stagione fredda, accompagnando il tutto con un montaggio omogeneo sugli assi. Ovvero, 4 gomme identiche per marca, misura e tipologia (invernale/estivo).

“Questi due nuovi fenomeni dovranno essere attentamente approfonditi al fine di evitare che possano costituire un effetto negativo sulla circolazione stradale e sulla sicurezza in particolare”, afferma Fabio Bertolotti, direttore di Assogomma. L’omogeneità per asse delle caratteristiche dimensionali e prestazionali, infatti, è prescrizione di legge, mentre l’omogeneità in termini di tipologia è un “consiglio dei costruttori” fatto proprio dal Ministero dei Trasporti con la Direttiva 16/01/2013.

“Ogni aspetto che influisce sulla sicurezza stradale non va trascurato – ha commentato invece il direttore del Servizio Polizia Stradale, Giuseppe Bisogno se si vuole invertire l’attuale tendenza dell’incidentalità stradale con esito mortale. Pneumatici in perfetta efficienza sono una condizione fondamentale per la sicurezza. Guidare con pneumatici lisci, danneggiati o non conformi espone i conducenti a un elevato rischio di incidente e costituisce un gesto di irresponsabilità, che si ripercuote negativamente su tutto il sistema della circolazione, di cui tutti siamo parte integrante”.