Ultima tappa del Mondiale F1 2016. La gara decisiva per l’assegnazione del titolo iridato. Lewis Hamilton ha dominato gli ultimi tre gran premi e ha messo piede ad Abu Dhabi con l’intenzione di continuare a recitare lo stesso copione, consapevole che eventuali pole e vittoria possono essere totalmente inutili. Servirà un “deus ex machina”.

Per il momento, comunque, lo start del weekend è identico a quello delle ultime gare. Nella prima sessione di prove libere l’inglese è stato il più veloce con il tempo di 1’42”869 rifilando quasi 4 decimi a Nico Rosberg (2°) e anche nel passo gara ha mostrato un ritmo migliore del tedesco.

I TEMPI DELLE LIBERE 1

La situazione si riequilibra nelle libere 2: Hamilton è sempre il più veloce (1’40”861) ma Rosberg si porta a soli 79 millesimi di ritardo.

vettel abu dhabi 2016

Notizia meno positiva per il tedesco della Mercedes è che con il calare della notte calano anche le temperature e il gap con gli “inseguitori” si riduce. La meteoropatica Ferrari si conferma molto competitiva con queste condizioni climatiche e Sebastian Vettel chiude terzo mettendosi alle spalle Max Verstappen, il quale precede ancora una volta Daniel Ricciardo, ma per un solo esiguo millesimo. Kimi Raikkonen è sesto a sei decimi di ritardo, ma nel passo gara la Red Bull è apparsa decisamente più in palla.

Ferrari competitiva, dunque, nella speranza di agguantare il podio nell’ultima occasione stagionale. Ma c’è l’ennesimo problema al cambio. Per fortuna della Rossa è venerdì e non ci saranno penalizzazioni. Più preoccupanti, invece, le forature della Toro Rosso: Daniil Kvyat buca i pneumatici per ben due volte, prima nelle libere 1 e poi nelle libere 2. Per la scuderia italiana di Faenza si tratta della quinta foratura nelle ultime tre gare.

I TEMPI DELLE LIBERE 2

felipe massa ferrari

Oltre che per Felipe Massa, ringraziato nei giorni scorsi dalla Ferrari per gli anni stupendi trascorsi assieme, quella di domenica prossima sarà l’ultima gara della carriera anche per Jenson Button. Per il suo ultimo gran premio, il pilota della McLaren sfoggerà un casco celebrativo con la scritta “Il viaggio è il premio”.

casco jenson button

casco jenson button