Il tedesco distrugge di oltre 2 secondi il record della pista. La Mercedes in seconda fila con Bottas davanti a Hamilton. La Williams con Di Resta al posto di Massa (out per problemi di salute).

Un super Vettel e una super Ferrari conquistano la pole position nelle qualifiche del GP Ungheria 2017. Dopo l’incredibile prestazione nella terza e ultima sessione di prove di questa mattina, dove Seb e Kimi avevano fatto intuire lo strapotere Rosso all’Hungaroring piazzandosi davanti a tutti, la Ferrari si è confermata imbattibile anche in qualifica.

Con il tempo di 1’16”276, oltre 2 secondi più veloce del record di Barrichello che resisteva dal 2004, Sebastian Vettel conquista la pole – la 48° in carriera – davanti al compagno di scuderia, staccato di 2 decimi scarsi. Per la Ferrari è la terza doppietta stagionale e i presupposti per una replica domani in gara ci sono tutti.

@F1.com
@F1.com

La Mercedes si è dovuta accomodare in seconda fila, con Valtteri Bottas che precede Lewis Hamilton, anche in questo caso per due decimi scarsi. Quinta e sesta la Red Bull con Verstappen che precede Ricciardo, il quale non riesce a replicare le ottime prestazioni di ieri.

Settimo Nico Hulkenberg, che però paga una penalità di cinque posizioni sulla griglia di partenza per colpa della sostituzione del cambio, lasciando quindi guadagnare una posizione a Fernando Alonso che festeggia oggi 36 anni con la solita prestazione da top driver (8°), Stoffel Vandoorne (9°), Carlos Sainz (10°), Joylon Palmer (11°) ed Esteban Ocon (12°).

@F1.com
@F1.com

Costretto a fare da spettatore alle qualifiche – e anche alla gara di domani – Felipe Massa, ricoverato ieri in ospedale per ripetuti giramenti di testa. Stamattina era arrivato l’ok da parte dei medici della Fia per partecipare alle FP3, ma Felipe dopo aver provato qualche giro ha deciso di rinunciare. Al suo posto la Williams ha schierato il terzo pilota Paul Di Resta, qualificatosi 19° dopo aver corso il suo ultimo GP in Formula 1 nel 2013 (Brasile).

I tempi delle qualifiche del GP Ungheria 2017

1 COMMENT

Leave a Reply