La Formula 1 sta per riaccendere i motori con il primo gran premio della stagione 2018, in Australia, e i social network sono ormai il canale privilegiato dove chiacchierare e discutere. Chi è il pilota che vince sui social? Utilizzando la piattaforma di analisi e monitoraggio Talkwalker, MAK ha fotografato la presenza e l’attività dei protagonisti della F1 nel mondo social in questi primi mesi del 2018, analizzando non solo i contenuti prodotti dai piloti stessi ma anche tutte le conversazioni online che si sono generate attorno ai loro nomi.

Ebbene, in poco più di due mesi sono state registrate circa 7.500 mentions legate ai nomi dei piloti e quasi 14 milioni di reactions mensili ai post pubblicati sui canali dei driver. Tra tutti, Lewis Hamilton è il profilo che genera più traffico e reazioni online: in totale sono oltre 7 milioni le reactions al mese generate dalle sue pagine ufficiali, di cui oltre 6 milioni su Instagram e le restanti tra Facebook e Twitter.

social F1

Complice probabilmente il suo stile di vita, il campione del mondo in carica stacca di netto il secondo classificato Fernando Alonso, che conta “solo” un paio di milioni di reactions mensili, quasi tutte su Instagram. Il pilota della McLaren è seguito da Max Verstappen con poco più di 100.000 reactions a separarli. Chiude la classifica Nico Hulkenberg con 100.000 reactions mensili.

Hamilton è anche leader incontrastato per numero di fan, con oltre 15 milioni di followers sui social distribuiti equamente fra Instagram, Facebook e Twitter. Ancora una volta secondo è Alonso, con 6 milioni circa di followers, meno della metà dell’inglese. Gli altri piloti tra cui Daniel Ricciardo, Max Verstappen, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen non raggiungono il numero dei fan del primo in classifica nemmeno sommati tutti insieme. Colpisce Raikkonen, tra i meno social del Circus senza una propria pagina Facebook ufficiale e con un profilo Instagram aperto solo lo scorso dicembre (raggiungendo però in pochi mesi circa mezzo milione di seguaci).

social F1

Nei primi mesi del 2018, sono state 7.500 le mentions monitorate sui canali social, vale a dire la citazione dei piloti attraverso un tag diretto o un hashtag in post pubblicati da un qualsiasi utente su Facebook, Twitter o Instagram. In questo caso il più “citato” è Sebatian Vettel: delle 7.500 mentions registrate quasi il 28% sono dedicate a lui. Analizzando i social principali, il maggior numero di contenuti proviene da Twitter (oltre il 70%), seguito da Instagram con il 19%, Facebook con il 7% e YouTube con l’1%.

Nella maggior parte dei casi sono gli uomini a postare contenuti relativi ai piloti (oltre il 72% delle mentions), ma c’è un restante 27% di utenti donne che commenta, twitta ed esprime la propria opinione menzionando direttamente i piloti nei propri post. Chi è il pilota più chiacchierato dalle donne? Stoffel Vandoorne, pilota McLaren alla sua seconda stagione in F1, in percentuale il più menzionato dal pubblico femminile con un 37% del totale che lo riguardano). Seguono l’immancabile Lewis Hamilton e Sebastian Vettel.

social F1

Che tipo di giudizio esprimono le conversazioni? L’algoritmo di analisi ha assegnato anche un sentiment positivo, negativo o neutro a ciascuna delle conversazioni monitorate. Sul podio dei più elogiati si piazza al primo posto Sebastian Vettel, con 320 commenti positivi sui 2.000 totali che lo riguardano, che batte l’eterno rivale Hamilton con 151 mentions positive su 976 totali. Al terzo posto Stoffel Vandoorne che registra complessivamente meno mentions dei colleghi ma con il maggior numero di complimenti. Al contrario, i più criticati sui social sono Nico Hulkenberg, Fernando Alonso e Max Verstappen.

social F1

SHARE
Arturo Salvo
Giovane, carino e in cerca di fortuna. Legge in continuazione, di conseguenza sente l'esigenza di dover scrivere. Ha un cane, un gatto e un pappagallo. Citazione preferita: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza".