La Manor potrebbe aver già trovato il suo main sponsor per la stagione 2017, che gli permetterebbe di limitare le perdite economiche dopo aver fallito l’obiettivo del decimo posto nel campionato Costruttori 2016. Lo sponsor potrebbe essere la famosa catena di ristoranti fast food Kentucky Fried Chicken (KFC).

KFC ha una certa esperienza nell’ambito del motorsport, dato che la scorsa stagione ha deciso di fare il salto di qualità affiancando la Campos Racing, scuderia di GP2 Series, e mandando in pista con il team spagnolo il pilota indonesiano Sean Gelael.

Galael ha portato in pista la scritta Jagonya Ajam!, il sub-brand del marchio KFC che focalizza la sua attenzione solo sul mercato indonesiano, che potrebbe anche essere inclusa nella sponsorizzazione della Manor nel 2017.

“KFC è uno sponsor che ha il potenziale di raggiungere la Formula 1”, Adrian Campos, boss dell’omonima scuderia di GP2.

RON DENNIS E LA CORDATA CINESE

Non solo il gruppo KFC, però, è pronto a entrare nella nuova proprietà della Manor. Secondo le ultime indiscrezioni riportate da Roberto Chinchero su Motorsport.com, anche Ron Dennis sarebbe clamorosamente pronto a rilevare la scuderia di Bunbury, attualmente nelle mani di Stephen Fitzpatrick.

L’ex capo della McLaren, che ha salutato la scuderia di Woking nel mese di novembre lasciando il posto a Zak Brown, sarebbe a capo di una cordata di finanziatori cinesi, peraltro già interessati tempo fa ad acquistare il 51% delle quote proprio della McLaren, salvo poi declinare l’offerta.

L’operazione Manor sarebbe economicamente molto più abbordabile per gli investitori asiatici, che permetterebbero allo stesso Dennis di restare ancora nell’ambito della Formula 1 con un ruolo dirigenziale di primo piano.