Il Montmelò completamente ricoperto dalla neve caduta nella notte sulla città di Barcellona. Una situazione più che insolita che ha reso impossibile ai piloti girare in mattinata. La sessione ha avuto inizio solo alle ore 12:00, quando è stata esposta la bandiera verde, ma i team sono stati prudenti: in molti hanno preferito restare ai box senza correre rischi inutili, mentre alcuni come Ricciardo, Kubica, Ericsson e Hartley hanno fatto solo degli installation lap per valutare le condizioni della pista senza far segnare dei tempi cronometrati.

Il più attivo e l’unico a segnare un tempo cronometrato è stato Fernando Alonso con la McLaren Renault, il quale con gomme full wet ha girato in 2’21”286 quando mancavano poco più di 15 minuti alla fine della giornata. Tempo che di conseguenza è il miglior crono della giornata. Alonso oggi ha completato la bellezza di 8 giri, di cui molti installation lap, su una pista che nel pomeriggio era molto bagnata e con una temperatura che oscillava sui 4° C, non molto distante dalla temperatura atmosferica che nel tardo pomeriggio era sui 3° C.

Durante la giornata è circolata la voce di un possibile recupero del tempo perso oggi venerdì, ma non c’è stata l’unanimità da parte di tutte le scuderie per attuare il recupero. Domani, quindi, ci sarà l’ultima giornata di test, nella speranza che il maltempo dia una tregua al circuito catalano.