Le immatricolazioni di Fiat Chrysler Automobiles in Italia sono cresciute dello 0,75% nel 2014. Le cinque auto più vendute dell’anno sono di FCA. Per Jeep un vero e proprio exploit.

jeep renegade

Nel 2014 sono state immatricolate in Italia quasi 1.360.000 vetture, il 4,2% in più rispetto al 2013 quando le vendite erano state poco meno di 1.305.000.
 Nell’anno Fiat Chrysler Automobiles ha immatricolato quasi 377.000 auto, lo 0,75% in più rispetto al 2013, per una quota del 27,7%.

Il marchio Fiat ha chiuso il 2014 con le immatricolazioni in crescita nel confronto con il 2013. Le vendite, infatti, sono state oltre 281.500 rispetto alle 279.000 dell’anno precedente (+0,8%), con la quota che si è attestata al 20,7%.
A dicembre le immatricolazioni Fiat sono state oltre 17.500, per una quota al 19,2% rispetto al 20,2% dello stesso mese dell’anno precedente. Panda è stata la vettura più venduta in Italia sia a dicembre sia in tutto il 2014, con oltre 104.000 immatricolazioni nell’anno e una quota nel segmento A del 41,4%. La 500L è ormai stabilmente tra le auto più vendute del mercato ed è anche la “media” più richiesta, con una quota nell’anno del 54,6%. Positivi anche i risultati della 500, che a oltre sette anni dal lancio continua a essere sempre tra le auto più vendute del segmento A.

Nel 2014 Lancia ha registrato poco meno di 55.500 vetture e la sua quota è stata del 4,1%, in calo rispetto al 2013 di 0,3 punti percentuali.
A dicembre il marchio ha immatricolato quasi 3.600 vetture per una quota del 3,9%, 0,8 punti percentuali in meno rispetto a dicembre 2013.
Ancora una volta ottimi i risultati per la Ypsilon, che ha chiuso il 2014 come quarta vettura più venduta in Italia con il 13,2% di quota nel segmento B.

Alfa Romeo nel 2014 ha registrato oltre 28.000 vetture e la sua quota è stata del 2,1%, in calo di 0,3 punti percentuali.
A dicembre sono state 1.800 le auto immatricolate dal brand e la quota è stata del 2%, in diminuzione di 0,4 punti percentuali rispetto a dicembre 2013. Positivi i risultati raggiunti da Giulietta, che per tutto l’anno è sempre stata tra le vetture più vendute del suo segmento, con una quota nell’anno del 10,5%.

Il 2014 è stato il miglior anno di sempre per Jeep, che in Italia non aveva mai raggiunto risultati così positivi. Le immatricolazioni sono state più di 11.300, raddoppiate in confronto al 2013 così come la quota, che è stata dello 0,8% rispetto allo 0,45% di un anno fa. A dicembre le Jeep vendute sono state oltre 2.300, addirittura il 405% in più nel confronto con lo stesso mese del 2013. La quota è stata del 2,5%, 2 punti percentuali in più rispetto allo 0,5% di dicembre 2013.
Gli eccezionali risultati di Jeep sono stati raggiunti grazie a Grand Cherokee e all’ultima arrivata Renegade.

NO COMMENTS

Leave a Reply