I primi 20 milioni di euro sono andati esauriti ed Fca rinnova per il mese di aprile il “Bonus Impresa” con altri 20 milioni di euro per l’acquisto di vetture del Gruppo da parte di aziende, liberi professionisti e possessori di partita Iva. Una scelta dettata non solo dal “tutto esaurito” dell’iniziativa di febbraio-marzo ma anche dalla prima di dicembre 2017, che ha visto l’esaurimento del plafond da 10 milioni di euro prima della data di scadenza.

Trattandosi di un fondo ad esaurimento, è necessario prenderne visione quanto prima in modo da non perdere il beneficio qualora i fondi dovessero terminare. Sul sito dedicato www.bonusimpresa.it sono disponibili i valori del bonus relativi ai singoli modelli: una volta selezionata la vettura basterà scaricare il voucher ed esibirlo in concessionaria, senza vincolo di rottamazione o permuta. Il voucher è valido per tutte le vetture dei marchi Alfa Romeo, Jeep, Fiat, Lancia e Abarth.

Qualche esempio: la Fiat 500L prevede circa 4.400 euro di bonus, la 500X 4.000 euro, la Jeep Renegade MY 18 5.300 euro, Jeep Compass 7.000 euro (questo modello è stato il più richiesto nella precedente edizione di “Bonus Impresa”, qui la nostra prova su strada), l’Alfa Romeo Giulia sino a 9.500 euro e per il Suv Stelvio si arriva fino a 9.000 euro.