Dopo il successo del fondo messo a disposizione a dicembre 2017, Fca rinnova (e raddoppia) il contributo stanziato per “Bonus Impresa” rivolto ad aziende, liberi professionisti e possessori di partita Iva. Attivo da qualche giorno – e disponibile fino al 31 marzo 2018 – il fondo questa volta è di ben 20 milioni di euro.

Una scelta dettata dal grande successo di dicembre, quando si è registrato l’esaurimento del plafond (10 milioni) prima della data di scadenza. Sul sito dedicato www.bonusimpresa.it sono disponibili i valori del bonus relativi al modello desiderato. Una volta selezionata la vettura, basterà scaricare il voucher ed esibirlo in concessionaria, senza vincolo di rottamazione o permuta. Il bonus è valido per tutte le vetture Alfa Romeo, Jeep, Fiat, Lancia e Abarth.

Qualche esempio pratico. Grazie anche al contributo delle concessionarie, il bonus prevede per l’acquisto di una Fiat 500L circa 4.400 euro di sconto (il 20%) e per la 500X circa 4.000 euro (il 17%). Per chi invece desidera mettersi alla guida di una Jeep, per Renegade lo sconto sale fino a 5.500 euro e per Compass a 7.000 euro. Per Alfa Romeo Giulia il bonus impresa arriva sino a 9.500 euro, mentre per Stelvio a 9.000 euro.