Fiat: “L’anno che verrà”, Buon Anno Italia

Dal 31 dicembre va in onda lo spot con cui Fiat porge i propri auguri all’Italia e invita gli italiani a guardare al 2015 con entusiasmo. Perché uscire dal difficile momento economico è possibile se vengono messe in campo le forze in cui il Paese da sempre eccelle: la creatività, la voglia di riscatto, la ricerca del bello e della sostanza.

409_FIATLANNOCHEVERRA1FILEminimizer

È questo il pensiero alla base del nuovo filmato ideato dall’agenzia Armando Testa e realizzato dalla casa di produzione Akita che utilizza alcune riprese televisive dove gli italiani descrivono la situazione attuale. Attraverso un montaggio incalzante dei frame, nello spot le singole parole estrapolate dalle riprese si uniscono dando vita alla strofa iniziale della canzone “L’anno che verrà ” di Lucio Dalla.

Novità, speranza e trasformazione: non sono solo le parole chiave del famoso brano ma nel filmato diventano un invito a guardare con ottimismo al 2015. Lo stesso sentimento che traspare dai dipendenti dello stabilimento Sata di Melfi, il rinnovato sito industriale di Fca Italy che ha avviato da poco la produzione della 500X, il primo crossover Fiat nato e prodotto in Italia per essere commercializzato in 100 Paesi nel mondo, inclusi gli Stati Uniti.

Protagonisti dell’ultima parte dello spot sono proprio gli operai dell’impianto Fiat e la nuova 500X, due espressioni della stessa “italianità” vincente. Da una parte, infatti, c’è lo stabilimento costruito nel 1991, ancora oggi uno dei più avanzati d’Europa, motivo d’orgoglio non solo per i dipendenti italiani di Fca Italy ma anche dell’intero Paese e del Sud in particolare. Dall’altra parte, una vettura che esplora un’inedita dimensione dell’essere 500.

Ecco perché alle parole di Lucio Dalla “l’anno che sta arrivando porterà una trasformazione e tutti quanti stanno già aspettando”, Fiat risponde invitando a leggere nella nuova 500X e nella rinascita dello stabilimento di Melfi un segnale concreto delle novità che aspettano gli italiani nel 2015.