La nuova Volkswagen Touareg (qui tutte le info e i prezzi) è un concentrato di tecnologie e di anteprime per un modello Volkswagen. In questo articolo vi raccontiamo tre delle novità dell’ultima generazione del Suv tedesco: le sospensioni pneumatiche associate alla stabilizzazione del rollio, le quattro ruote sterzanti e il Night Vision.

Back

1. Barre antirollio elettromeccaniche

La Nuova Touareg è la prima Volkswagen con barre antirollio elettromeccaniche. 
Una combinazione di sospensioni pneumatiche con controllo elettronico adattivo dello smorzamento e un sistema elettromeccanico di compensazione del rollio di nuova progettazione (eAWS). L’eAWS ha barre antirollio attive, che utilizzano motori elettrici e un sistema a 48 V per adattarsi istantaneamente alle condizioni di guida.

I componenti principali del sistema sono le barre antirollio degli assi anteriore e posteriore. Le sospensioni tradizionali montano barre antirollio d’acciaio che collegano i due estremi dell’asse. In curva, o quando un solo lato dell’auto procede su un fondo molto dissestato, le due estremità della barra ruotano l’una rispetto all’altra. La cinematica garantisce che la tendenza del veicolo a rollare in curva sia ridotta. La compensazione attiva del rollio va oltre, mantenendo il corpo vettura orizzontale in posizione pressoché parallela alla strada.

I due estremi di ciascuna barra sono connessi tra loro da un motore elettrico passo-passo (detto anche “step motor”). In base alla situazione di guida, il motore elettrico può far ruotare tra loro i due estremi della barra antirollio per irrigidirla, o può persino disaccoppiarli. Il voltaggio di 48 V necessario per attivare i motori elettrici è raggiunto rapidamente grazie a dei supercondensatori (accumulatori di carica in grado di caricarsi/scaricarsi molto rapidamente).

Back
SHARE
Arturo Salvo
Giovane, carino e in cerca di fortuna. Legge in continuazione, di conseguenza sente l'esigenza di dover scrivere. Ha un cane, un gatto e un pappagallo. Citazione preferita: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza".