Parte da Torino l’edizione 2018 di Ford Driving Skills For Life, il programma di corsi gratuiti Ford sulla guida responsabile e indirizzato ai giovani tra i 18 e 25 anni. Il DSFL quest’anno festeggia 15 anni di attività, mentre in Italia è attivo da sei anni. Lanciato nel 2013, ha toccato fino a oggi 7 città (Roma, Milano, Napoli, Palermo, Padova, Pavia e Monza) coinvolgendo in totale oltre 3.000 ragazzi, che hanno potuto acquisire maggiore consapevolezza e responsabilizzazione alla guida per evitare distrazioni, imparare a riconoscere tempestivamente i pericoli e controllare il veicolo in situazioni d’emergenza.

Per mostrare ai ragazzi i rischi della guida in stato di ebbrezza, Ford ha sviluppato la Drink Driving Suit, che simula gli effetti dell’alcol rallentando i riflessi e annebbiando i sensi attraverso l’uso di fasciature semirigide per ginocchia e gomiti (che limitano i movimenti) e di pesi che compromettono l’equilibrio. Una speciale maschera, invece, restringe il campo visivo e produce un effetto di sdoppiamento, mentre delle cuffie rallentano i riflessi e dilatano i tempi di reazione agli stimoli acustici.

Anche i rischi legati all’assunzione di sostanze stupefacenti sono stati oggetto della riflessione dell’Ovale Blu nell’ambito della sensibilizzazione alla guida responsabile. Per questo motivo, ha creato la Drug Driving Suit, per simulare l’alterazione psicofisica causata da droghe come cannabis, ecstasy, cocaina, MDMA. Ma c’è pure la Hangover Suit, per simulare i sintomi dei postumi di una “notte da leoni” come spossatezza, vertigini e difficoltà di concentrazione. Il tutto per far capire ai ragazzi i rischi nel mettersi alla guida il giorno dopo una bella e sonante sbronza, un comportamento potenzialmente pericoloso quasi quanto mettersi al volante ubriachi.Per partecipare ai corsi gratuiti basta registrarsi su sito drivingskillsforlife.it.