Audi sarà il primo costruttore tedesco di auto a correre in Formula E. La Casa dei quattro anelli sostituirà ABT Sportsline, il team presente sin dalla nascita della competizione elettrica e che in futuro si occuperà delle vetture da corsa Audi come team ufficiale. Il prossimo 2 dicembre, quindi, Audi Sport ABT Schaeffler farà il suo debutto nella quarta stagione della Formula E, che prenderà il via a Hong Kong e per la prima volta farà tappa anche in Italia, a Roma.

Il team ha portato il nome di Audi sin dalla stagione inaugurale della Formula E nel 2014 e ha potuto usufruire da sempre del Competence Center Motorsport Audi di Neuburg. Dopo aver intensificato la partnership attraverso un maggior sostegno tecnico e finanziario, adesso Audi compie l’ultimo passo sostituendo ABT Sportsline.

“Negli ultimi mesi abbiamo supportato l’impegno in Formula E con crescente intensità – racconta Peter Mertens, responsabile per lo sviluppo tecnico di Audi -. Il fatto che Audi sarà la prima Casa tedesca di automobili a far parte attivamente del campionato racing è anche un segno evidente dell’impegno del nostro brand nei confronti della mobilità elettrica”.

Il team ABT Schaeffler Audi Sport, con i piloti ufficiali Daniel Abt e Lucas di Grassi, ha ottenuto nelle 29 gare finora disputate 23 podi e 5 vittorie, ed è attualmente secondo in campionato. Con il supporto di Schaeffler, partner tecnologico, Audi sta già sviluppando un nuovo motore, con la previsione di installarlo sulle vetture della prossima stagione.