Roma – Il messaggio di Bernie Ecclestone non concedeva alternative e il sindaco di Roma,  Gianni Alemanno, ne ha dovuto prendere atto e trarne le conseguenze. In buona sostanza nei  giorni scorsi la Formula One Management di Bernie Ecclestone ha ribadito che <<con un  calendario di 20 gare ormai in atto nessun Paese potrà organizzare due gare all’anno>>.  Quindi o Roma o… Monza. E Alemanno ha, quindi, dovuto ammettere <<abbiamo formalmente e  definitivamente rinunciato all’idea di un GP di Formula 1 a Roma  perchè è impossibile  rinunciare a Monza che ha tenuto la sua gara da quando il campionato del mondo è nato. E’  un passo indietro, ma abbiamo sempre detto che avremmo dovuto fare marcia indietro se la  Fia avesse dovuto scegliere tra Roma o Monza>>.
Ora tutti gli sforzi sono concentrati per ottenere i Giochi Olimpici del 2020. <<stiamo  perseguendo il sogno olimpico – ha detto Alemanno – ed è chiaro, in Italia e nel mondo, che  vogliamo i Giochi a Roma>>. (ore 19:30)

NO COMMENTS

Leave a Reply