Manama – La notizia è ufficiale: il Gran Premio del Bahrain, gara d’apertura della stagione 2011 in programma il 13 marzo, è stato annullato a causa della situazione di pericolo che continua ad esserci nella zona per i movimenti popolari che si antepongono al governo. La notizia è stata diramata ufficialmente dal Bahrain International Circuit che non l’avrebbe diffusa se il re dell’Emirato Hamah Bin Isa Al-Khalifa non l’avesse autorizzata. <<Il regno del Bahrain – si legge nel laconico omunicato – rinuncia ad ospitare quest’anno il Gran Premio in modo che il Paese possa concentrarsi sul processo di dialogo nazionale già avviato>>.
E’ possibile però che non si tratti di annullamento definitivo dal momento che il Bahrain avrebbe pagato 35 milioni di dollari per ospitare la corsa, piuttosto di un rinvio a tempi migliori e prima che finisca la stagione. L’incastro, in effetti sarebbe possibile. Infatti, il 13 novembre è in programma il Gran Premio degli Emirati Uniti ad Abhu Dhabi, salvo sollevazione di popolo anche da quelle parti, e la gara del Bahrai potrebbe svolgesi o dopo il Gran Premio dell’India (30 ottobre) o dopo la gara di Abu Dhabi, quindi prima del Gran Premio del Brasile che chiuderà la stagione il 27 novembre.
I team avevano già annullato la trasferta in Bahrain per gli ultimi test pre-stagione dal 3 al 6 marzo ed ora stanno decidendo se rimanere al Montmelò oppure spostarsi a Jerez de La Frontera, dove è stato svolto il primo turno di prove. La Ferrari sta pensando di svolgere la sessione conclusiva sul circuito di proprietà a Fiorano. (ore 17:15)
Barcellona – La quattro-giorni di test si è conclusa con un acuto di Felipe Massa e della Ferrari F150h Italia. Il brasiliano ha fatto il miglior giro in1’22″625 ed ha anche effettuato un buon lavoro con 121 giri. Al secondo posto si è classificato Mark Webbeer con la Red Bull a più di 8 decimi da Massa. Terzo Sébastian Buemi con la Toro Rosso. Heidfeld con la Renault ha preceduto Lewis Hamilton con la McLaren. Michael Schumacher con la Mercedes ha ottenuto il decimo tempo.
I tempi di oggi
1. Felipe Massa (Ferrari F150th Italia) 1’22″625 (121 giri)
2. Mark Webber (Red Bull RB7) 1’23″442 (69)
3. Sebastien Buemi (Toro Rosso STR6) 1’23″550 (90)
4. Nick Heidfeld (Renault R31) 1’23″675 (95)
5. Lewis Hamilton (McLaren MP4-26) 1’24″003 (107)
6. Pastor Maldonado (Williams FW33) 1’24″057 (121)
7. Adrian Sutil (Force India VJM04) 1’24″177 (64)
8. Sergio Perez (Sauber C30) 1’24″515 (74)
9. Jerome d’Ambrosio (Virgin MVR-02) 1’26″501 (50)
10. Michael Schumacher (Mercedes W02) 1’27″079 (114)
11. Jarno Trulli (Lotus T128) 1’29″992 (18) (ore 18:30)

NO COMMENTS

Leave a Reply