Londra – Exor SpA, società italiana d’investimento tra le maggiori europee quotate controllata dalla famiglia Agnelli (presidente John Elkann) e maggiore azionista di Fiat Group Automobiles, e News Corporation, gruppo internazionale attivo nel settore dei media che fa capo a Rupert Murdock, hanno manifestato l’intenzione di acquistare i diritti commerciali della Formula 1. Le due società hanno diffuso un comunicato congiunto, confermando la notizia e aggiungendo che <<non è possibile affermare con certezza che si arriverà a presentare una proposta agli attuali proprietari della F.1>>. Per la formazione del consorzio, Exor e NewCorp cercheranno partner di minoranza e a questo proposito sono previsti confronti con i soggetti interessati nel corso delle prossime settimane.
Da parte sua Bernie Ecclestone, attuale patron della F.1, ha affermato che <<posso assicurare che il Fondo Cvc non è interessato a cedere i diritti della Formula 1 e che nessuno dei presunti interessati ha parlato con me. La Cvc è molto soddisfatta del suo investimento, è normale che un buon business come la Formula 1 trovi degli uomini d’affari molto attratti. Se una cosa funziona, in molti possono trovarla buona e desiderabile. Fondamentalmente è vero che la Cvc, nel caso ci fosse un’offerta molto interessante, potrebbe andare a bere un caffè per ascoltarla. Ma nel caso specifico non esiste qualcosa del genere>>. (ore 21:00)