New Delhi – Il Gran Premio dell’India, new entry della stagione di F.1, rischia di essere disputato a dicembre per fare spazio al Gran Premio del Bahrain. In verità ancora non è certo che la situazione sociale permette di renserire in calendario la corsa araba dal momento che in tutto il Medio oriente e nel Nord Africa l’instabilità continua essere all’ordine del giorno. Gli organizzatori del Gran Premio del Bahrain hanno tempo fino al 3 giugno per raggiungere un accordo con la Fia, accordo che consentirà la modifica del calendario.
Il Buddh International Circuit di Noida, secondo calendario, dovrebbe ospitare la corsa il 30 ottobre ma se  il Gran Premio del Bahrain sarà ripristinato quello indiano slitterebbe a dicembre dopo il Gran Premio del Brasile in programma il 27 novembre. (ore 19:00)