Parigi – Esce il Gran Premio di Turchia, entra il Gran Premio degli Usa. Si disputerà sul circuito di Austin, in Texas, il 18 novembre 2012.
Il Consiglio mondiale della Fia ha approvato un nuovo calendario 2012 della F.1 (è definitivo?) che prevede 20 gare, una in più di questanno, e una lunga sosta estiva di 34 giorni tra il Gran premio d’Ungheria (29 luglio) e il Gran Premio del Belgio (2 settembre). A monza si correrà il 9 settemre.
Ecco il nuovo calendario:
18 marzo Australia, Melbourne
25 marzo Malesia, Sepang
15 aprile Cina, Shanghai
22 aprile Bahrein, Sakhir
13 maggio Spagna, Montmelò
27 maggio Monaco, Montecarlo
10 giugno Canada, Montreal
24 giugno Europa, Valencia
8 luglio Gran Bretagna, Silverstone
22 luglio Germania, Hockenheim
29 luglio Ungheria, Budapest
2 settembre Belgio, Spa
9 settembre Italia, Monza
23 settembre Singapore, Singapore
7 ottobre Giappone, Suzuka
14 ottobre Corea del Sud, Yeongam
28 ottobre India, New Delhi
4 novembre Abu Dhabi,  Abhu Dabi
18 novembre Stati Uniti, Austin
25 novembre Brasile, Interlagos
La Formula uno si proietta anche oltre il 2012: ilritorno del Gran Premio di Francia sta diventando sempre più una realtà per il 2013. Bernie Ecclestone ha incontrato i funzionari francesi al Gran Premio del Belgio e il piano proposto rimane di alternare le gare di Spa in Belgio e del Paul Ricard in Francia, che non ospita una gara di Formula 1 da quando Alain Prost vinse con la Ferrari nel 1990. La Francia ha ospitato un Gran Premio nel 2008: Felipe Massa portò a casa il successo per la Ferrari davanti al  compagno Kimi Raikkonen in quel di Magny-Cours.
Mercato piloti: il Team Lotus han confermato Jarno Trulli come pilota per la stagione 2012. <<Abbiamo già fatto ordine per l’anno prossimo – ha detto Trulli – E’ già tutto fissato, quindi non siamo in trattative in questo momento, è tutto fissato per il 2012. Ho un contratto. Se la squadra vuole annunciarlo o meno, non è affar mio>>. (ore 19:35)