Parigi – In Lotus Kimi Raikkonen fa rima con Romain Grosejan. Ecco la coppia 2012 della Lotus: un pilota giovane e dall’esperienza limitata a fianco ad uno il quale, seppure campione del mondo appena 4 anni fa (con la Ferrari), della Formula 1 dell’ultima generazione deve imparare molto. Vitaly Petrov resta a piedi nonostante un contratto ancora in essere per il 2012 e Bruno Senna chiude in modo amaro la sua seconda e probabilmente ultima parentesi in Formula 1.
In Formula 1 Grosjean aveva già corso nel 2009, prendendo il posto di Nelsinho Piquet alla Renault, licenziato da Briatore, nelle ultime sette gare della stagione. Una presenza insignificante quella di Romain Grosjean, che non era ancora maturo per un salto del genere. Nella prossima stagione il 25enne pilota francese ci riproverà con la stessa squadra che nel frattempo ha cambiato nome e si chiamerà Lotus.
Nell’elenco degli iscritti comunicato dalla federazione restano ancora sette caselle vuote. La Toro Rosso è vicina alla riconferma della coppia Buemi-Alguersuari, mentre la Force India è intenzionata a tenere di Resta mollando Sutil, probabile destinazione Williams, e ingaggiando Nico Hulkenberg. La Red Bull ha invece urgenza di piazzare Daniel Ricciardo. Il pilota australiano si è sbilanciato parlando della possibilità concreta di finire alla Caterham. Nel caso fregherebbe la macchina a Jarno Trulli, sotto contratto anche per 2012. (ore 19:35)