Istanbul – Bernie Ecclestone ha ironizzato in modo dolce amaro sulla sparizione della Super Aguri dalla griglia della Formula 1, che ha portato a dieci il totale dei team presenti: <<Vorrà dire che adesso avremo molto più spazio. Le squadre si stanno espandendo in maniera pazzesca, con le loro hospitality, con i loro camion e tutto il resto e comunque ci interessa avere dieci squadre piuttosto che dodici>>, ha dichiarato il chief executive della F1.
Ecclestone ha anche smentito le voci circolate nelle scorse settimane che lo volevano interessato a salvare la Super Aguri personalmente: <<Non ho voluto mettere 100 milioni di dollari in un affare non necessario. Magari per qualcun’altro sarebbe stato giusto, ma non per me>>.