Brackley – Non c’è ancora alcuna certezza nel futuro di Rubens Barrichello. A rivelarlo è Nick Fry, ceo della Honda, che ha riferito che le trattative per il rinnovo del contratto del driver brasiliano non sono ancora iniziate.
<<Se sarà veloce – ha dichiarato forse un po’ troppo prosaicamente Fry – resterà con noi l’anno prossimo, altrimenti no. E’ semplice. Al momento è sufficientemente veloce per far parte della nostra formazione piloti. Il rinnovo? Al momento non è una priorità, lavoriamo insieme da due anni e mezzo, abbiamo già esteso il suo contratto una volta quindi il rinnovo può essere raggiunto facilmente e non sarò oggetto di lunghe trattative>>.
Dal canto suo Rubinho che domenica scorsa in Turchia ha raggiunto i 257 G.P. disputati, ha già dichiarato che spera di arrivare ad oltre 300 Gran Premi, il che significa che punta ad un contratto non solo per il 2009 ma anche per il 2010. (ore 10:00)