Barcellona – Le pessime condizioni atmosferiche hanno  impedito ai team di svolgere il lavoro programmato. C'è stata comunque  la possibilità di provare le monoposto anche con gomme da pioggia estrema, un test che potrà tornare utile se, ad esempio, in Malesia anche quest'anno il Circus sarà accolto dai temporali. Solo nel pomeriggio piloti e team hanno avuta una finestra di tempo discreto fino alle 16:30 quando ha ripreso a piovere e per altro ad un quarto d'ora dalla fine la Caterham di Giedo van der Garde ha fatto entrare in funzione la bandiera rossa e il pomeriggio ha subito anche questa interruzione. Tutti sperano che domani sia un giorno diverso.
Per la Ferrari è sceso in pista Fernando Alonso che si è dedicato esclusivamente a simulare una gara. Lo spagnolo ha fatto 102 giri ed ha concluso la giornata all'ultimo posto col miglior tempo di 1'27"878. Sulla falsariga del ferrarista anche il lavoro di Nico Rosberg. Il tedesco con la Mercedes è stato il pilota che ha girato di più, 120 giri, ed come miglior tempo ha fatto registrare 1'26" 655 che gli ha gtarantito solo la decima posizione.
Lavori diversi hanno svolto tutti gli altri. Romain Grosjean con la Lotus ha fatto 88 giri ed approfittando d'una pista in condizioni favorevoli ha spiccato 1'22"716 che è stato il miglior crono della giornata. Seconda posizione per Jenson Button che con la McLaren ha fatto 72 giri col miglior tempo di 1'23"181. Terzo posto alla Williams di Pastor Maldonado, 74 giri e 1'23"628. Quarto per il tre volte campione del mondo Sebastian Vettel che ha preso il posto di Mark Webber. 65 giri, crono migliore 1'23"743. La top five è conclusa da Nico Hulkenberg con la Sauber con 1'23"744 a coclusione di 79 giri.
Force India al sesto posto con Adrian Sutil (62 giri), 1'24"215, e Toro Rosso al settimo con Daniel Ricciardo (61 giri) 1'25"483. Ottava la Marussia guidata da Max Chilton (75 giri) con 1'25"598 e nono per la Caterham che con l'olandese Giedo van der Garde ha fatto il minor numero di giri, appena 48. Tempo migliore 1'26"316.
Decimo e undicesimo rispettivamente Rosberg ed Alonso.

I TEMPI DELLA SECONDA GIORNATA
1 Romain Grosjean, Lotus, 1'22"716 (88 giri)
2 Jenson Button, McLaren, 1'23"181 (72)
3 Pastor Maldonado, Williams, 1'23"628 (74)
4 Sebastian Vettel, Red Bull, 1'23"743 (65)
5 Nico Hulkenberg, Sauber, 1'23"744 (79)
6 Adrian Sutil, Force India, 1'24"215 (62)
7 Daniel Ricciardo, Toro Rosso, 1'25"483 (61)
8 Max Chilton, Marussia, 1'25"598 (75)
9 Giedo van der Garde, Caterham, 1'26"316 (48)
10 Nico Rosberg, Mercedes, 1'26"655 (120)
11 Fernando Alonso, Ferrari, 1'27"878 (102)

SHARE
Rino Cortese
Milanese d'adozione, siciliano di nascita, è cresciuto a pane e Formula 1. E non intende smettere. Anche se la F1 cambia in continuazione e non ci saranno più piloti come Senna e Prost.