Monte-Carlo – Renault e la Scuderia Toro Rosso hanno annunciato oggi una partnership a lungo termine, che vedrà Renault Sport F1 fornire alla Scuderia Toro Rosso il suo power unit (motore V6 turbo e sistema di recupero di energia) a partire dal 2014. Carlos Ghosn, presidente direttore generale di Renault-Nissan, ha confermato a Monaco che Renault fornirà il suo motore V6 turbo e il suo sistema di recupero di energia alla Scuderia a partire dal 2014. Questa partnership si costruisce sulle basi della relazione tra Renault e Infiniti Red Bull Racing, scuderia sorella di Toro Rosso. In sei anni, questa associazione ha portato alla conquista degli ultimi tre titoli Piloti e Costruttori. I due partner hanno deciso di continuare la loro collaborazione nel 2014 e oltre, con Infiniti Red Bull Racing che resta il partner nello sviluppo del nuovo power unit V6 turbo.
Jean-Michel Jalinier, presidente di Renault Sport F1: <<Anche se poteva sembrare ovvio discutere della fornitura del nostro Power Unit a Toro Rosso, vista la collaborazione già esistente con la Red Bull Racing, la conclusione non era scontata. Abbiamo valutato attentamente quale avrebbe potuto essere l'opzione migliore per tutte le parti prima di raggiungere questo accordo. Toro Rosso è una squadra ben definita con un buono staff tecnico e le strutture che le danno il potenziale per aspettarsi regolarmente dei punti. Renault rimane coinvolto in F1 per vincere e per dimostrare l'eccellenza dei suoi prodotti. Per raggiungere i nostri obiettivi, dobbiamo avere squadre che lavorano al miglior livello, ed è per questo che siamo lieti di firmare con la Toro Rosso. Fuori dalla pista, ciò permetterà di promuovere la nostra partnership con la marca Red Bull presso i nostri clienti in tutto il mondo. Non vediamo l'ora di creare una partnership a lungo termine e a molteplici livelli con Toro Rosso, come abbiamo fatto con Infiniti Red Bull Racing>>.
Franz Tost, team manager Scuderia Toro Rosso: <<Siamo felici di aver raggiunto un accordo per utilizzare il Power Unit Renault a partire dal 2014, quando i nuovi regolamenti porteranno cambiamenti interessanti. È particolarmente importante essere riusciti a finalizzare i nostri piani così presto, in modo da essere il più preparati possibile per il prossimo anno. Mentre non vedo l'ora di lavorare con Renault, vorrei anche ringraziare Ferrari, il nostro fornitore dal 2007. Ci hanno fornito un motore altamente affidabile ed efficiente, e un eccellente servizio>>.
Christian Horner, team manager Infiniti Red Bull Racing: <<Da un punto di vista strategico, per Red Bull così come per Renault, è enormemente logico che la Scuderia Toro Rosso utilizzi lo stesso power unit di Infiniti Red Bull Racing a partire dal 2014. Questo permetterà di sviluppare ulteriormente le sinergie tra Red Bull e Renault>>.
Bernie Ecclestone: << Sono lieto di vedere finalizzato questo accordo. Il contributo di Renault allo sport e il suo costante supporto a più squadre, è importante per il mantenimento di un’offerta diversificata nei prossimi anni>>.