Arrecifes – Il primo pilota a vincere con la Ferrari in F.1, José Froilàn Gonzàlez, detto El Cabezon, è morto in un ospedale di Arrecifes, sua città natale (era nato il 5 ottobre 1922), in cui si trovava ricoverato da due mesi per gravi problemi respiratori. Aveva 91 anni. Il 14 luglio 1951 al volante di una Ferrari vinse a Silverstone il Gran Premio di Gran Bretagna. E' stato anche l'unico argentino a vincere anche la "24 ore di le Mans" sempre con una Ferrari.
 I sostenitori argentini l'avevano soprannominato "El cabezon", per via della sua grossa testa, ed i tifosi europei lo chiamavano "Il toro della pampa" per il suo stile di guida irruente. Fu chiamato alla scuderia di Maranello da Enzo Ferrari che imputava alla scarsa combattività dei suoi piloti il fatto che la neonata Ferrari non fosse ancora riuscita a vincere un Gran Premio di Formula 1. La conquista del campionato mondiale 1950 da parte dell'Alfa Romeo ed il successivo inizio di stagione avevano gettato il Drake nel più completo sconforto. Impaziente di dimostrare la competitività delle sue monoposto, Ferrari ingaggiò Gonzàlez e, tralasciando la ben nota parsimonia, gli promise anche in dono una berlinetta da competizione al primo Gran Premio conquistato.Gonzàles debuttò con la 375 F1 nel Gran Premio di Francia 1951, terminando al secondo posto e, nel successivo Gran Premio di Gran Bretagna, colse la prima pole position e la prima vittoria iridate nella storia della Ferrari.
Come pilota di vetture sport, vinse insieme a Maurice Trintignant la 24 Ore di Le Mans del 1954.
Nel 1954 con la Ferrari vinse nuovamente il G.P. di Gran Bretagna, battendo lo squadrone Mercedes. Disputò in totale 26 gran premi conquistando 2 vittorie, 15 podi, 3 pole position e 6 giri veloci. Migliore risultato finale il secondo posto nella classifica piloti del 1954. La sua attività agonistica si svolse dal 1950 al 1957 e dopo un lungo periodo di ritiro rientrò nel 1960. Corse con Maserati, Ferrari e Vanwall.