Spa – Ferragosto, tempo di pensieri in libertà. La Ferrari pensa di sostituire Massa. L'opzione Kimi Raikkonen è impraticabile: il finlandese non tornerebbe per fare il secondo al pilota che lo ha messo alla porta di Maranello, Fernando Alonso. Rosberg è un pensiero stupendo. Ma Nico è disposto a fare da spalla a Fernando? In Mercedes lo stesso ruolo nei confronti di Hamilton gli va stretto. Rosberg è un pilota che Montezemolo apprezza molto.
Christian Horner, team principal della Red Bull, pensa che Sebastian Vettel si troverà bene con qualsiasi pilota che sostituirà Mark Webber il quale ha deciso di lasciare la F1 per passare al campionato mondiale endurance con la Porsche. Kimi Raikkonen o Daniel Ricciardo, per Vettel pari sono. Pensa Horner.
Il quale continuando ad esternare pensieri ha detto che il pilota tedesco avrà poca influenza sulla questione: <<Non credo che Sebastian abbia preoccupazioni su chi sarà in squadra con lui e non ha espresso una preferenza in entrambi i casi. Conosce sia Kimi che Daniel. Entrambi sono piloti molto veloci e rappresenterebbero una sfida per lui, che però non ha cercato di influenzare la squadra in qualsiasi modo su quale strada dovremmo intraprendere. Sia Raikkonen sia Ricciardo sono ottime opzioni per la squadra. L'annuncio potrebbe arrivare prima del Gran Premio d'Italia. Ovviamente vogliamo i due piloti più veloci e più forti che possiamo mettere in macchina per il prossimo anno. Sia Daniel sia Kimi, ripeto, rappresenterebbero un ottima scelta>>.
Da parte sua Hermann Tilke pensa che  la realizzazione del circuito di Sochi, sede della la prima edizione del Gran Premio di Russia nel 2014 (data ufficiosa 19 ottobre), sarà finito in tempo. Dopo la notizia che gli organizzatori non avevano rispettato la scadenza per le domande formali da presentare per includere la gara nel calendario, Tilke ha voluto eliminare i timori: <<Sono al cento per cento sicuro che la pista a Sochi sarà pronta. Niente altro è nel mio settore di competenza. La pista sarà costruita in tempo. Le voci sulla scarsa qualità delle costruzioni sono inattendibili e non rispondenti al vero. Anche se c'è stata qualche preoccupazioni tutti i problemi sono stati ora risolti. E' stato molto tempo fa>>.
I principali edifici, la pit lane e le strutture per le squadre nella sede del Parco Olimpico sono stati costruiti, la pista di 5,872 km è prossima ad essere completata.