GP AUSTRALIA. La Ferrari presenta Alonso

GP AUSTRALIA. La Ferrari presenta Alonso

Melbourne – La verità nascosta e la verità svelata. La Mercedes favorita dal pronostico di avvio stagione ha improvvisamente scoperto di essere fragile, La Lotus ha constatao di rimanere un'incognita. La Ferrari ha manifestato la sua potenzialità. Buongiorno Melbourne, buongiorno Formula 1 2014. Tutta da scoprire, come da premessa sottoscriotta dai test pre-stagionali.
Fernando Alonso ha chiuso le prove libere col miglior tempo sui chilometri 5,303 del circuito stradale ricavato in Albert Park. Il solo a scendere sotto l'1'32". Non è una sottolineatura da poco. 1'31"840. Crono più lento di 4"629 rispetto a quello dello scorso anno (Vettel, 1'27"211). Altra sottolineatura non di poco conto.
Naufragata la Mercedes con Jenson Hamilton fermo dopo pochi attimi durante il giro d'installazione per un misterioso guasto che ha impedito all'inglese di partecipare alla prima sessione di prove libere, tenuto precazionalmente fermo al box Nico Rosberg che ha fatto il minimo indispensabile per andare a conquistare il sesto posto (+764 millesimi)., il motore Mercedes ha comunque trovato conforto dalle prestazioni di McLaren e Williams. Per la McLaren Button ha fatto il secondo crono in 1'32"357 e Magnussen l'ottavo in 1'32"847, per la Williams Bottas il terzo in 1'32"403 e Massa il quarto in 1'32"431.
Per quanto riguarda la Ferrari Raikkonen è finito nono con 1'32"977 mentre la Red Bull ha comunque potuto vedere l'alba se non rfadiosa perlomeno confortante di un Ricciardo quinto con 1'32"599 e di un incazzato Vettel (solo 35 minuti di lavoro su un'ora e mezza a disposizione) settimo con 1'32"793.
L'allarme rosso oltre che per la Mercedes è suonato per la Lotus con Grosjean inattivo e Maldonado in panne dopo pochi giri.

Classifica delle libere 1
1 Alonso  Ferrari                    1'31"840 
2 Button   McLaren                 1'32"357 
3 Bottas   Williams                 1'32"403 
4 Massa   Williams                1'32"431 
5 Ricciardo  Red Bull             1'32"599 
6 Rosberg  Mercedes            1'32"604 
7 Vettel  Red Bull                    1'32"793 
8 Magnussen  Mc Laren       1'32"847 
9 Räikkönen  Ferrari              1'32"977 
10 Vergne  Toro Rosso         1'33"446 
11 Hülkenberg  Force India  1'33.533 
12 Perez  Force India             1'33"855 
13 Kvyat  Toro Rosso             1'34"272 
14 Gutiérrez  Sauber               1'35"578 
15 Sutil  Sauber                       1'36"445 
16 Bianchi  Marussia              1'40"859 
17 Chilton  Marussia               1'46"922 
18 Ericsson  Caterham                 – 
19 Hamilton  Mercedes                 – 
20 Kobayashi  Caterham              – 
21 Maldonado  Lotus                     – 
22 Grosjean  Lotus                        –

NO COMMENTS

Leave a Reply