Monte-Carlo – Un'ora e mezza di noia. La pioggia caduta prima delle libere 2 ha suggerito doi rimanere inoperosi al box in attesa che l'asfalto si asciugasse. Otto minuti buoni per fare lo spettacolo che la gente pazientemente si aspettava. Super soft al debutto. Fernando Alonso e la Ferrari ha chiuso la sessione col giro veloce in 1'18"482 migliorando di 448 millesimi il crono delle libere 1 ma fatto con le gomme medie. Sicché il miglior tempo di giornata rimane quello di Lewis Hamilton di stamane, 1'18"271, sempre con le medie. Per la Ferrari e Alonso un supporto psicologico che in questa gara può rilanciare il tema della riscossa. Purtroppo non per Kimi Raikkonen il quale nel corso del giro d'installazione ha avuto un problema al cambio e nelle ultime fasi è rimasto inoperoso. Speriamo che i tecnici riescano a fare gli intervento necessari e non a sostituirlo perché il finlandese sarebbe poi penalizzato in griglia.
Oggi pomeriggio negli otto minuti inutilizzati per testare le supersoft Hamilton con la sua Mercede ha fatto il secondo crono a 419 millesimi da Alonso e Sebastian Vettel con la Red Bull ha completato il podio con il terzo tempo a 535 millesimi. Quarto Jean-Eric Vergne con la Toro Rosso (+869). Valtteri Bottas ancora il migliore per la Williams, quinto (+939) mentre Felipe Massa continua a fare… shopping  nelle strade del Pirncipate ed a rimanere fuori dalla top ten (11mo).
La Force India ha continuato a dare segni di… attaccamento alla top ten. Sergio Pérez sesto a 1"186 da Alonso e Nico Hulkenberg settimo a 1"230.
Dentro anche le due McLaren: Jenson Button ottavo (+1"239), Kevin Magnussen decimo (+1"748). Non ha avuto il tempo di fare meglio del nono posto Daniel Ricciardo con la Red Bull n.3 con 1"297 di distacco. 

Tempi e classifica delle libere 2
1.  Alonso Ferrari 01'18"482 (15 giri)
2.  Hamilton Mercedes 01'18"901 (12)
3.  Vettel Red Bull 01'19"017 (15)
4.  Vergne Toro Rosso 01'19"351 (14)
5.  Bottas Williams 01'19"421 (9)
6.  Pérez Force India 01'19"668 (9)
7.  Hulkenberg Force India 01'19"712 (10)
8.  Button McLaren 01'19"721 (16)
9.  Ricciardo Red Bull 01'19"779 (11)
10. Magnussen McLaren 01:20.230 (16)
11. Massa Williams 01'20"394 (8)
12. Kvyat Toro Rosso 01'20"622 (13)
13. Sutil Sauber 01'20"811 (8)
14. Maldonado Lotus 01'20"977 (7)
15. Gutiérrez Sauber 01'21"467 (8)
16. Grosjean Lotus 01'21"700 (6)
17. Kobayashi Caterham 01'21"924 (6)
18. Bianchi Marussia 01'21"937 (13)
19. Chilton Marussia 01'22"683 (13)
20. Rosberg Mercedes 01'22"862 (11)
21. Ericsson Caterham 01'23"164 (6)
22. Raikkonen Ferrari 01'45"509 (4)

SHARE
Rino Cortese
Milanese d'adozione, siciliano di nascita, è cresciuto a pane e Formula 1. E non intende smettere. Anche se la F1 cambia in continuazione e non ci saranno più piloti come Senna e Prost.