Montreal – Il gallo che stamane aveva svegliato tutti cantando l'inno alla speranza della Ferrari nel pomeriggio si è presentato, fuori orario, per cantare l'inno del dominio Mercedes. Lewis Hamilton in pole provvisoria con 1'16"118, Nico Rosberg secondo in prima fila con 175 millesimi di distacco. Domani per la pole vera sarà ancora lotta… fratricida. La pace stipulata in una cena qualche sera fa è stata già rinnegata. Guerra totale. Quì si gioca una buona chance per il titolo iridato piloti 2014.
Nelle seconde linee la questione rimane aperta fra Red Bull e Ferrari, anche se la scuderia austriaca sembra non potere contare in entrambi piloti avendo Daniel Ricciardo dimostratom una specie di antipatia per questo circuito. Sta di fatto che mentre l'australiano ha concluso 12mo Sebastian Vettel, il ruggito del leone, è andato a spaiare la coppia Ferrari in seconda fila provvisoria prendendo per sé il terzo posto a 455 millesimi da Hamilton e spingendo al quarto Kimi Raikkonen (+530) che dopo le sofferenze di stamane nel pomeriggio è esploso mettendo dietro Fernando Alonso, quinto a 583 millesimi da Hamilton. Attenzione però alla Williams Felipe Massa sesto e Valtteri Bottas settimo, rispettivamente con 656 e 775 millesimi distacco: Senza sottovalutare la McLaren, ottavo Kevin Magnussen e nono Jenson Button. Jean-Eric Vergne con la Toro Rosso ha chiuso la top ten dalla quale sono rimaste escluse le due Lotus e le due Force India. Ma domani pomeriggio non è scritto che sarà ancora così.

Tempi e classifica delle libere 2
1 Hamilton  Mercedes 1'16"118 
2 Rosberg  Mercedes 1'16"293 
3 Vettel  Red Bull 1'16"573 
4 Räikkönen  Ferrari 1'16"648 
5 Alonso  Ferrari 1'16"701 
6 Massa  Williams 1'16"774 
7 Bottas  Williams 1'16"893 
8 Magnussen  McLaren 1'17"052 
9 Button  McLaren 1'17"059 
10 Vergne  Toro Rosso 1'17"180 
11 Grosjean  Lotus 1'17"626 
12 Ricciardo  Red Bull 1'17"644 
13 Hülkenberg  Force India 1'17"712 
14 Perez  Force India 1'17"819 
15 Maldonado  Lotus 1'17"868 
16 Sutil  Sauber 1'17"964 
17 Gutiérrez  Sauber 1'18"340 
18 Chilton  Marussia 1'18"693 
19 Kvyat  Toro Rosso 1'18"732 
20 Kobayashi  Caterham 1'20"244 
21 Ericsson  Caterham 1'22"418 
22 Bianchi  Marussia 1'32"127

SHARE
Rino Cortese
Milanese d'adozione, siciliano di nascita, è cresciuto a pane e Formula 1. E non intende smettere. Anche se la F1 cambia in continuazione e non ci saranno più piloti come Senna e Prost.