Milton Keynes – Anche se la sua critica è stata spietata (<<con questo cetriolo sui rettilinei non si va da nessuna parte…abbiamo regalato la vittoria (a Ricciardo, ndr) perché non ci è venuto niente in mente… io non sono in Red Bull per arrivare secondo o terzo>>) Sebastian Vettel rimane alla Red Bull.
Il team principal Christian Horner con la sua dichiarazione ha tolto il quattro volte campione del mondo dal mercato: <<Vettel resterà con noi ancora a lungo. Insieme abbiamo condiviso moltissimi successi e non ho alcun dubbio che resti con noi ancora molti anni. Credo che il fatto di avere confermato Adrian Newey possa convincere Sebastian, se ancora ce ne fosse bisogno, a restare a lungo con noi>>.
L'interessato conferma: <<Il mio contratto con la Red Bull è ancora lungo e penso che l'unico obiettivo in questo momento sia quello di recuperare il distacco dalle Mercedes. Sappiamo di avere una macchina molto competitiva, ma non ancora un pacchetto così perfezionato da poter competere allo stesso livello con loro>>.
Quindi dopo il rumors che voleva Fernando Alonso in Mercedes subito spento da Toto Wolf (al posto di Hamilton o di Rosberg? ndr) anche quello di Vettel alla Ferrari è morto e sepolto.
Non pensiamo al mercato ma rivolgiamo già l'attenzione al Gran Premio d'Austria che si correrà il 22 giugno.

NO COMMENTS

Leave a Reply