Spielberg – Una spruzzatina leggera quando mancavno 38 minuti alla conclusione. Nico Rosberg complice la pioggia è rimasto in testa alle libere 1 e nessuno da quel momento ha potuto fare meglio di lui. Qualcuno ha tentato e rischiato. Leggi lewis Hamilton che ha conquistato la seconda posizione a 140 millesimi dal compagno di squadra. Comunque è già doppia Mercedes.
Anche gli altri, quindi, sono riusciti a tenersi la posizione che avevano conquistato prima che piovesse. Cinque piloti nel range di 1'11", dal primo al quinto, gli altri della top ten con 1'12". Fernando Alonso si è classificato terzo a 311 millesimi da Rosberg. Per la Ferrari significa poco e niente di venerdì anche perché, e soprattutto, la monoposto di Kimi Raikkonen (11mo) ha avuto troppi problemi per non essere in massima allerta.
La Williams è entrata nella top ten con entrambi i piloti. Felipe Massa quarto a 461 millesimi, Valtteri Bottas ottavo a 819. Anche la McLaren, coerente col ruo del venerdì, ha posizionato in top ten entrambi i piloti. Jenson Button quinto a 544 millesimi, Magnussen nono a 1"018.
La Force India si è inserita in sesta posizione con Sergio Pérez, distacco 714 millesimi e con Nico Hulkenerb in settima, distacco 777 millesimi. Peréz aspetta la decisione degli stuart che arriverà nel pomeriggio in relazione alla penalizzazione di 5 posizione inflittagli per essere stato ritenuto colpevole dello scontro con Felipe Massa all'ultima curva del Gran Premio del Canada. Gli stuart del Red Bull Ring agirebbe da giudici d'appello per esaminare le prove fornite dalla Force e dopo avere ascoltato i due piloti.
Decimo Jean-Eric Vergne con la Toro Rosso (+1"069).
Pessima mattinata per la Red Bull alle prese, tra l'altro, con problemi di aderenza. Daniel Ricciardo ha concluso in 13ma posizione e Sebastian Vettel in 15ma.

SHARE
Rino Cortese
Milanese d'adozione, siciliano di nascita, è cresciuto a pane e Formula 1. E non intende smettere. Anche se la F1 cambia in continuazione e non ci saranno più piloti come Senna e Prost.