Enstone – Con la schiettezza e l’onesta che lo caratterizza da sempre, Fernando Alonso ha ammesso di essere lui il responsabile della collisione con la Bmw di Nick Heidfeld al tornante del Loews domenica nel G.P. Monaco.
<<Stavo provando a dare il massimo per recuperare la possibilità di salire sul podio – ha spiegato al giornale El Pais – Lui perdeva molto nelle curve lente con le gomme che aveva. Ho provato una volta ma non ha funzionato, poi ho visto una piccola opportunità nella curva successiva dove è quasi impossibile passare. C’era una possibilità su un milione e non ci sono riuscito. E’ stato un mio errore, uno sbaglio commesso prendendo un rischio. Ma per noi non è stato così importante come per Raikkonen che invece è in lotta per il titolo e non ha raccolto punti>>, ha concluso il pilota della Renault. (ore 10:00)