Londra – Con l’approssimarsi della riunione del vertice della Fia per decidere del futuro di Max Mosley, sono tanti i nomi che si fanno quali possibili sostituti del boss della Federazione.
Uno su tutti, dal momento che si è “autocandidato”, quello del quattro volte campione del mondo Alain Prost.
<<Se dovessero separare la parte strettamente sportiva da tutto il resto potrei impegnarmi con la FIA su questo versante – ha dichirato il cinquantatreenne francese – Se ci fosse soltanto il lato relativo allo sport potrei riconoscerci le mie competenze, ma so anche cos’e’ la FIA, il World Motor Sport Council e la Commissione sulla Formula 1>>. (ore 12:00)